sabato, Giugno 15, 2024
HomeSpettacoliMusicaIl Vittoriale Amphitheatre Festival svela il primo grande nome: JAMES BLAKE, protagonista...

Il Vittoriale Amphitheatre Festival svela il primo grande nome: JAMES BLAKE, protagonista dell’edizione 2024! 8 luglio, Gardone Riviera (BS)

Anteprima del cartellone 2024

Tener-a-mente, il Festival dell’Anfiteatro del Vittoriale, rivela il primo ospite per la tredicesima edizione. Sofisticato ed sperimentale, uno dei talenti più affascinanti della musica pop internazionale del nostro secolo, altamente acclamato e premiato dai media,

debutta per la prima volta sul palco dell’Anfiteatro del Vittoriale.

JAMES BLAKE in concerto

Lunedì, 8 luglio 2024

Festival del Vittoriale TENER-A-MENTE

Gardone Riviera (BS), Via Vittoriale, 12

Apertura cancelli: ore 20:00 – inizio concerto: ore 21:15

Prezzi dei biglietti:

  • Platea e gradinata numerata: 87 Euro + prevendita
  • Platea non numerata: 78 Euro + prevendita
  • Gradinata non numerata: 60 Euro + prevendita
  • Posti in piedi: 43 Euro + prevendita

I biglietti saranno in vendita a partire dalle ore 10:00 di venerdì 24 novembre
sul sito www.anfiteatrodelvittoriale.it
Infoline: 340.1392446

Dopo un concerto sold-out al Fabrique di Milano lo scorso ottobre,
il talentuoso musicista annuncia il suo ritorno: per la prima volta sul
palco
con vista sul lago dell’Anfiteatro del Vittoriale, James Blake, accompagnato da
due musicisti, si esibirà lunedì 8 luglio, presentando brani dal suo ultimo
acclamato album, ‘Playing Robots Into Heaven’, insieme al suo repertorio
che spazia tra soul, elettronica, pop e rap.

Cantante, cantautore, musicista e produttore britannico, James Blake è stato
l’autore di alcuni degli album più influenti del 21° secolo. Il suo
ultimo lavoro, ‘Playing Robots Into Heaven’, uscito a settembre
sotto l’etichetta Universal, rafforza ulteriormente il percorso artistico di Blake,
che in quasi 15 anni di carriera ha conquistato i media e un vasto seguito di fan, offrendo uno stile da cantautore distintivo che fonde elementi classici ed urbani, con sintetizzatori taglienti, elettronica, pop e influenze soul. Un album estremamente
sperimentale, eccentrico ed esemplare nello stile di James Blake.

Il suo debutto è avvenuto nel 2011 con ‘James Blake’, un album che ha venduto
oltre 200.000 copie solo nel Regno Unito, e che Pitchfork ha incluso tra i ‘100 migliori album del decennio fino a oggi (2010-2014)’. Con il suo secondo
album, ‘Overgrown’, pubblicato nel 2013, Blake ha vinto il prestigioso Mercury Prize,
e i suoi lavori successivi, ‘The Colour In Anything’ (2016) e ‘Assume Form’ (2019), confermano la sua abilità nel coinvolgere artisti come Brian Eno e RZA nello stesso progetto.

Nel 2018, Blake ha collaborato con Travis Scott nel singolo ‘Trying To Be
Good’, incluso nell’album ‘Astroworld’, e l’anno successivo ha vinto un Grammy
Award come Miglior Performance Rap con il brano ‘King’s Dead’. Nel 2021 ha pubblicato ‘Friends That Break Your Heart’, il suo quinto album in studio, che hadebuttato al quarto posto nella classifica britannica, mentre nel 2020 ha rilasciato ‘Wind Down’, un lavoro altamente sperimentale in cui Blake ha collaborato con l’intelligenza artificiale per creare una traccia ambient della durata di un’ora, progettata per favorire il sonno e la concentrazione.

Nell’ultimo decennio, James Blake ha collaborato con grandi artisti
come Kendrick Lamar, Drake, JAY-Z, Beyoncé, Travis Scott e Frank Ocean. Dal 2013 ad oggi, ha ricevuto numerose nomination ed importanti
riconoscimenti, tra cui il Mercury Prize e un Grammy Award, ottenendo nomination come ‘miglior artista
esordiente’ e ‘miglior album alternativo’ ai Grammy Awards. La sua
sperimentazione e il suo talento gli hanno permesso di crescere notevolmente
nell’ultimo decennio, fino ad essere considerato una delle figure più
interessanti e promettenti della musica pop internazionale del nostro
secolo.

Per la prima volta ospite al festival Tener-a-mente, James Blake si esibirà
lunedì 8 luglio 2024 in un evento sofisticato, sperimentale e contemporaneo.

Sito ufficiale di James Blake: https://www.jamesblakemusic.com/

A pochi mesi dal grande successo della dodicesima edizione – con
quasi 27.000 spettatori, *10 spettacoli tutti sold out *e un indice di riempimento medio del 100% – il Festival dell’Anfiteatro del
Vittoriale è pronto a tornare con la tredicesima edizione di
Tener-a-mente, la rassegna estiva che porta nella suggestiva
location dannunziana artisti di fama internazionale e grandi cantautori italiani.

Tra i palcoscenici più belli d’Italia, il festival attira ogni anno spettatori provenienti da
tutto il mondo: nel 2023 sono stati registrati visitatori provenienti da ben 64 Paesi,
rispetto ai 38 dell’edizione del 2022. Il concerto più internazionale, che in passato era stato di Hozier, è stato superato dai Kaleo, che hanno avuto pubblico proveniente da 36 nazioni, tra cui Afghanistan,Kazakhstan e Islanda. Seguono il cantautore irlandese, con spettatori da 33 Paesi, tra cui Australia, Brasile, Sudan, Arabia Saudita e Kiribati, in Oceania. Al terzo posto ex aequo si trovano Jacob Collier e Nick Mason, entrambi con pubblico proveniente da 28 Paesi, tra cui Algeria, Giappone, Bahrain, Cina, Colombia, Hong Kong e Macao.

Si conferma la tendenza al ringiovanimento del pubblico del festival e grande soddisfazione per il successo dell’omaggio alla poesia, con l’evento Più Luce!, curato da Paola Veneto, che ha registrato 1.381 spettatori.

Giunto alla sua tredicesima edizione, Tener-a-mente è ormai uno degli appuntamenti più attesi dell’estate italiana.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video