domenica, Giugno 16, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiLa maggioranza divisa sul parcheggio di piazza Olimpo
Il capogruppo Mattioli critica le decisioni del sindaco Sigurtà, la minoranza polemica sulle varianti

La maggioranza divisa sul parcheggio di piazza Olimpo

La viabilità torna alla ribalta dopo il consiglio comunale di mercoledì sera nel quale c’è stato un vivace botta e risposta tra il sindaco Sigurtà ed il capogruppo di maggioranza Mattioli. Tema del contendere, la recente sistemazione di piazzale Repubblica, l’ex Olimpo, con panettoni in cemento, segnaletica verticale e strisce bianche per delimitare i posteggi.«L’intervento va rivisto – ha dichiarato Mattioli – soprattutto per quanto riguarda i panettoni gialli. Sono antiestetici, inutili e forse pure pericolosi. Anche le righe per terra potevano essere segnate diversamente e i cartelli vanno ridotti perché così deturpano il piazzale ed hanno poca utilità». Secondo il capogruppo di Castiglione Domani, le scelte viabilistiche andrebbero maggiormente meditate e discusse preventivamente in giunta. Rispondendo al consigliere, Sigurtà ha ribadito di avere avuto molti apprezzamenti riguardo l’Olimpo da parte dei cittadini e di non avere intenzione di fare modifiche, salvo eliminare qualche segnale verticale. Nella replica, Mattioli si è detto insoddisfatto delle risposte del sindaco, preannunciando la richiesta di discutere della questione e della viabilità più in generale in un prossimo consiglio comunale. «Tutti i consiglieri devono potersi esprimere – ha chiuso Mattioli – perché le scelte operate mi sembrano poco felici». Un’altra interpellanza inerente la circolazione stradale è venuta dall’esponente di minoranza Paolo Padovan, del Ppi. Parlando di varianti che presto torneranno in consiglio, Padovan ha chiesto: «Una volta costruito nei lotti situati nelle zone di Belvedere, Fontane e Monterosso, quali sono le vie previste per il transito dei futuri residenti, senza che si creino ulteriori pericoli rispetto a quelli già esistenti? Quali gli strumenti che permettano di creare nuove vie evitando imbuti come quello delle Fontane?». L’assessore all’Urbanistica, Pier Mario Azzoni, ha rassicurato che i lottizzanti realizzeranno tutte le opere di urbanizzazione previste e quindi anche le strade necessarie ai nuovi comparti residenziali.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video