domenica, Febbraio 25, 2024
HomeVariousLa surrealtà come possibilità; come varco che si apre sull’ignoto, come congiunzione...

La surrealtà come possibilità; come varco che si apre sull’ignoto, come congiunzione tra noi; tra tutti noi.

La surrealtà come possibilità; come varco che si apre sull'ignoto, come congiunzione tra noi; tra tutti noi.stata inaugurata venerdì 11 maggio a casa Collini presso Palazzo dei Panni ad Arco la mostra «Surrealtà. I Mondi fantastici»: ad essere esposti sono i lavori svolti negli ultimi anni dagli allievi del centro socio educativo di via Capitelli. Organizzata in partnership con la Scuola di Arti Grafiche Artigianelli di Trento, la mostra è di grande suggestione: nei segni e nei colori, il mistero di «mondi fantastici» che prendono corpo dove le mani degli artisti hanno indugiato in modo solo apparentemente casuale; dove da scarabocchi e tracce disordinate sono emersi uomini, forme concrete, sentimenti. Una mostra con cui il centro arcense propone uno scambio e un confronto con la comunità, stimolando una condivisione con i visitatori sia attraverso l'osservazione delle opere, sia con la presenza degli artisti, che hanno così modo di esprimersi e raccontarsi, ciascuno secondo le proprie capacità. La mostra, che ha il sostegno dell'assessorato alle politiche della socialità e prima infanzia del Comune di Arco (presente all'inaugurazione l'assessore Massimiliano Floriani), e alla quale hanno partecipato a vario titolo diverse figure professionali e numerosi volontari, è aperta fino al 20 maggio tutti i giorni dalle 10 alle 18 con ingresso libero.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video