giovedì, Aprile 25, 2024
HomeAttualitàL’amministrazione comunale di Lonato rassicura i cittadini sulla corretta applicazione della Tari

L’amministrazione comunale di Lonato rassicura i cittadini sulla corretta applicazione della Tari

L’amministrazione comunale di Lonato del Garda rassicura i cittadini sulla corretta applicazione della Tari. La questione riguarda in pratica il calcolo della parte variabile della tassa dei rifiuti, che si applica solo all’abitazione e non alle pertinenze. Il sindaco del Garda Roberto Tardani rimarca la correttezza del criterio di tassazione usato e ribadisce la disponibilità del Comune a rispondere a possibili dubbi o domande di chiarimento da parte dei lonatesi.

La Tassa Rifiuti (Tari) per le abitazioni è da anni determinata sulla base di due criteri: il primo, definito dalle superfici occupate (destinato alla copertura dei costi fissi di gestione del servizio dei rifiuti); il secondo, invece sulla base del numero degli occupanti (destinato quest’ultimo alla copertura dei costi variabili, ossia legati alle quantità di rifiuti conferiti).

Il Ministero dell’Economia e Finanze è recentemente intervenuto in merito al calcolo del secondo criterio stabilendo ciò che in verità il Comune di Lonato del Garda – come la quasi totalità dei Comuni – ha sempre fatto: ovvero che il numero degli occupanti va imputato una sola volta, a prescindere dal numero delle pertinenze (cantine o garage) utilizzati dal nucleo familiare. Quindi se l’immobile è costituito da abitazione, garage e cantina le superfici sono calcolate sommando le superfici di ciascuna unità immobiliare, mentre il numero dei componenti viene imputato, come logico, una sola volta.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video