venerdì, Marzo 1, 2024
HomeEventiL'Associazione Museale "Walter Rama" regala al 6° Stormo dell'Aeronautica Militare un dipinto...

L’Associazione Museale “Walter Rama” regala al 6° Stormo dell’Aeronautica Militare un dipinto di valore, realizzato durante la Seconda Guerra Mondiale.

Venerdì 17 novembre si è tenuta una cerimonia presso l'Aeroporto militare “Luigi Olivari” di Ghedi, in cui è stato donato un quadro di grande valore storico. Il dipinto è stato realizzato da un deportato durante la seconda guerra mondiale, all'interno di un campo di concentramento. L'Associazione Museale “Walter Rama” ha fatto questa importante donazione, che è stata accolta dal Colonnello Luca Giuseppe Vitaliti, Comandante del 6° Stormo “Diavoli Rossi”. La cerimonia è stata sobria ma significativa, sottolineando l'importanza di preservare la memoria di quel periodo oscuro della storia.

La storia di questo quadro ha inizio dopo l'8 settembre 1943, quando Don Luigi Pasa, un Salesiano del collegio di Pordenone e Cappellano nel campo di aviazione di Aviano, si trovò a testimoniare la deportazione di tutti i soldati italiani prigionieri delle truppe tedesche. Mosso dalla compassione per i suoi uomini e consapevole del loro destino tragico, Don Pasa decise di partire volontariamente con loro. Furono deportati nel campo di concentramento di Benjaminow, in Polonia, nel Lager 333. Fu proprio lì che, nel novembre dello stesso anno, un deportato creò il dipinto utilizzando acqua e carbone a legna. Quest'opera divenne poi un prezioso ricordo per Don Luigi Pasa, dopo essere stato liberato dalla prigionia.

In seguito, il dipinto fu affidato a Don Piero Candusso, un amato educatore del Don Bosco di Verona. Egli si prese cura dell'opera con grande affetto, diventando il suo custode fedele. Don Piero volle ringraziare Walter Rama, un caro amico, donandogli il quadro in suo onore. Il dipinto, ormai considerato un reperto di notevole importanza storica, rappresenta le tante sofferenze affrontate dai deportati durante la guerra. Durante la cerimonia, il Colonnello Luca Giuseppe Vitaliti si è impegnato a custodire gelosamente questo prezioso dono, rinnovando il suo impegno a difendere la pace, la libertà e la democrazia.

L'Associazione Museale Walter Rama è stata fondata nel luglio 2010 con l'obiettivo di approfondire e diffondere la conoscenza della storia italiana e degli eventi della prima e seconda guerra mondiale. La raccolta di documenti, reperti e materiali bellici è organizzata in forma di , in collaborazione con le autorità militari e secondo le leggi vigenti. L'associazione promuove e gestisce varie attività culturali, ricreative e didattiche, come corsi settoriali, conferenze, viaggi e visite per studenti, studiosi ed esperti. Inoltre, gestisce uno o più luoghi di incontro in cui si svolgono attività culturali e ricreative, compreso un museo e un circolo con servizio di ristoro.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video