sabato, Giugno 15, 2024
HomeAttualitàL’idea dell’ormeggio a ore per una pausa alle crociere
Gli ormeggi a ore nei porticcioli della sponda bresciana del lago di Garda gestiti dal Consorzio sono in tutto 44

L’idea dell’ormeggio a ore per una pausa alle crociere

Sul lungolago Diaz di Sirmione, dirimpetto al porto, sono disponibili 6 boe, al pontile del porto di San Felice le boe sono 3, nella zona Tip Tap di Salò sono in tutto 11 le boe a ore.A Gardone Riviera tre boe sono collocate al confine con Salò mentre a Gargnano 5 boe a ore sono disponibili sul lungolago Zanardelli.Infine Limone ha riservato lo spazio più ampio per questo servizio con 16 boe sul lungolago Zanardelli. Desenzano che ha una gestione autonoma offre 15 posti a ore.I campi boa ordinari sono presenti a Sirmione (133 ormeggi suddivisi in 10 campi), Padenghe (4 campi per 154 boe), Moniga (342 boe in 8 campi), Manerba (463 boe in 11 campi), San Felice del Benaco (196 boe suddivise in 6 campi).È quasi superfluo ricordarlo: le imprese turistico nautiche, importanti elementi della filiera turistica nazionale, necessitano di uno sforzo normativo che semplifichi l’utilizzo dei mezzi nautici appropriati e sia il più possibile svincolata dalla cultura mercantile, che inizialmente ha ispirato le normative sul diporto, ma che ormai risulta inadeguata e d’ostacolo per lo sviluppo delle imprese del comparto turistico nautico.Proprio per questo motivo il settore ha bisogno di essere organizzato e gestito in base a meccanismi che rendano servizi adeguati alla domanda attuale, dinamica e desiderosa di un’assistenza 24 ore su 24.  

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video