sabato, Marzo 2, 2024
HomeAttualitàLimitazioni e divieti per l'"amico dell'uomo"
Tempi duri per il più grande amico dell’uomo.

Limitazioni e divieti per l'”amico dell’uomo”

Tempi duri per il più grande amico dell'uomo. Il sindaco di Moniga, Massimo Pollini, infatti ha emanato in questi giorni un ordinanza in cui viene fatto divieto “di condurre cani negli uffici pubblici, nei negozi di generi alimentari, nei ristoranti ed altri esercizi di alimenti, sulle spiagge del lago nonché immergerli nelle acque del lago stesso”. L'ordinanza limita anche l'ingresso dei quattro zampe nel parco comunale denominato “Tre Santi”. “Gli animali possono essere portati nell'apposito recinto annesso al suddetto parco – recita l'ordinanza – e senza attraversamenti del parco medesimo”. I limiti proseguono poi con il divieto di condurre i cani nel centro abitato, nei giardini pubblici ed aiuole, nelle passeggiate a lago, se non muniti di attrezzatura per la raccolta e la pulizia del suolo pubblico degli escrementi del proprio animale e di riporre il raccolto nei cassonetti e cestini della nettezza urbana. Massimo Pollini ha poi “fatto obbligo”, forse sarebbe meglio “ricordato” di munire di museruola e tenere al guinzaglio i cani di grossa taglia, quando accompagnati nei luoghi pubblici. Come sempre speciali deroghe sono consentite ai cani da guida per ciechi, della e Gruppi e Associazioni di volontariato e Forze dell'Ordine. Non si tratta di una crociata contro il “nostro amico” ma bensì di imposizioni dettate dalla “prevenzione di inconvenienti igienico e sanitario in luoghi affollati da persone e dove spesso i bambini giocano e questo anche in considerazione della preminente vocazione turistica del luoghi e per “la necessità di offrire un'immagine di pulizia e di decoro” . Per “cani di grossa taglia” nell'ordinanza si specifica che questi soggetti sono tali quando il peso sia superiore ai 18 chilogrammi e l'altezza sia superiore ai 35 centimetri al garrese. Per i trasgressori le sanzioni amministrative previste vanno dai 70 ai cento Euro.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video