sabato, Giugno 22, 2024
HomeAttualitàMeeting del Lions club Valtenesi
Tutela ambientale: finalmente in porto il Piano territoriale

Meeting del Lions club Valtenesi

Uno dei punti fondamentali del programma del Lions Club Garda-Valtenesi (presieduto da Raimondo Dal Dosso) è la tutela del territorio, lo studio di tutte le problematiche connesse al suo sviluppo e alla sua gestione. Per un maggiore approfondimento, la commissione Arte e Ambiente Valtenesi (presidente l’architetto Adelio Zeni) si è premurata di organizzare un meeting al fine di esaminare – sotto l’aspetto urbanistico – la nuova regolamentazione del territorio, con particolare riguardo alla Valtenesi. Al meeting, svoltosi al ristorante La Quiete, è intervenuta in qualità di relatrice l’assessore provinciale al Territorio Mariastella Gelmini. Considerata l’importanza dell’argomento, non potevano mancare i rappresentanti delle amministrazioni comunali della Valtenesi. Hanno aderito anche i rappresentanti dell’Azienda Garda 1, nonchè i tecnici e i funzionari delle varie amministrazioni. Mariastella Gelmini ha esposto tutte le tematiche relative al nuovo strumento urbanistico, documento che si sovrappone e sostituisce i piani regolatori comunali. La novità è estremamente importante poichè demanda ai Comuni notevoli poteri nell’ambito della regolamentazione del territorio. L’argomento, pur se di natura prevalentemente tecnica, è stato affrontato in modo esaustivo e comprensibile dall’assessore, che ha esposto le metodologie tecnico-pratico-politiche che ispirano i piani territoriali. Ci sono voluti tredici anni di studi e progettazioni ma finalmente il Piano territoriale di coordinamento è approdato in Regione. Si attende solo la sua definitiva approvazione. L’assessore ha relazionato anche sui vari aspetti delle vicende che riguardano la Provincia, con particolare riferimento alla Valtenesi. Ha parlato poi dell’aeroporto di Montichiari e dell’importanza che riveste per l’economia locale e interprovinciale. Riguardo alla viabilità l’assessore ha disquisito sulla nuova organizzazione della rete stradale provinciale, soffermandosi sull’annoso problema della strada della Valsabbia, affermando che i tempi per il suo completamento – almeno per quanto concerne il collegamento dei tratti eseguiti – sono alquanto brevi. La discussione che ne è seguita ha riguardato le implicazioni che, in base ai nuovi poteri conferiti ai Comuni, possono derivare da eventuali scorrette applicazioni. È stata evidenziata la discrezionalità che si verrebbe a creare a livello comunale. L’assessore ha rassicurato dicendo che la Provincia svolgerà un’adeguata funzione di controllo affinchè non si possano verificare abusi o utilizzo illegittimo da parte dell’autorità comunale. Il Lions club Garda-Valtenesi ha riconfermato la propria attenzione affinchè il territorio della Valtenesi venga opportunamente tutelato, evitando eccessiva edificazione e soprattutto spreco del territorio.

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video