giovedì, Aprile 25, 2024
HomeCulturaArteInaugurazione stagione primaverile al Vittoriale: mostre inedite e centenario di Eleonora Duse

Inaugurazione stagione primaverile al Vittoriale: mostre inedite e centenario di Eleonora Duse

In occasione del centenario della scomparsa di Eleonora Duse, il Vittoriale degli Italiani apre la stagione primaverile 2024 con l’evento “Ho coronato la saggezza oggi e acceso il gran fuoco”. Questa celebrazione, che si terrà il 9 marzo dalle ore 16.00, svelerà al pubblico restauri significativi e mostre inedite, marcando un momento storico sia per la cultura che per il ricordo di figure emblematiche.

Restauri e Riqualificazioni del Vittoriale

Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale, illustra i recenti lavori di restauro che hanno interessato diverse aree del complesso. Tra questi, spiccano la libreria, il retro della Prioria, il Canile, la Torre degli Archivi e il Cortile degli Schiavoni, fino al Portico del Parente. Questi interventi, oltre a migliorare servizi essenziali come bagni e guardaroba, hanno permesso di riscoprire dettagli architettonici unici, come le decorazioni sui soffitti lignei del Portico del Parente.

Eleonora Duse: Centenario della Morte

La festa del 9 marzo sarà anche l’occasione per commemorare il centenario della morte di Eleonora Duse, icona del teatro italiano e compagna di Gabriele d’Annunzio. Un’esposizione speciale all’entrata dell’Auditorium del Vittoriale presenterà oggetti personali dell’attrice, provenienti dalla collezione privata di Fiorenzo Silvestri e dal patrimonio archivistico del Vittoriale.

Umberto Boccioni: Opere Inedite

La mostra dedicata a Umberto Boccioni, aperta dal 9 marzo al 30 aprile 2024, esporrà tredici opere inedite del primo periodo dell’artista. Curata da Alberto Dambruoso, questa esposizione offre una nuova prospettiva sull’evoluzione artistica di Boccioni, mostrando ritratti prefuturisti e paesaggi che evidenziano le sue eccezionali doti di ritrattista e disegnatore.

Il Novecento di Catarsini

Infine, la mostra su Alfredo Catarsini, curata da Rodolfo Bona e allestita a Villa Mirabella dal 9 marzo all’8 settembre 2024, attraversa sei decenni della carriera dell’artista. Con 54 opere selezionate, l’esposizione riflette il percorso creativo di Catarsini, dalla pittura di macchia al confronto tra natura e tecnologia, offrendo una panoramica sulla sua evoluzione artistica nel contesto del Novecento.
L’apertura della stagione primaverile al Vittoriale degli Italiani si configura come un evento di rilevanza culturale e storica, proponendo un viaggio attraverso l’arte, la storia e la memoria. L’omaggio a Eleonora Duse, le mostre inedite di Boccioni e Catarsini, insieme ai restauri del complesso, rendono il Vittoriale un crocevia fondamentale per gli amanti della cultura e dell’arte.

Le mostre saranno aperte al pubblico per diverse settimane, offrendo ai visitatori l’opportunità di ammirare opere d’arte uniche e di immergersi nella storia e nella cultura del Vittoriale degli Italiani.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video