martedì, Aprile 16, 2024
HomeSportBisseNella terza regata a Peschiera vittoria dell’equipaggio di casa.

Nella terza regata a Peschiera vittoria dell’equipaggio di casa.

Nella terza tappa del palio remiero delle Bisse del Garda disputata a Peschiera del Garda, splendida affermazione dell’omonimo equipaggio di casa: con questo exploit la bissa veronese si candida di diritto tra i favoriti alla conquista della 50ma edizione della Bandiera del Lago.

Nella batteria “A”, quella tradizionalmente riservata agli equipaggi migliori, Franco Caldana, Riccardo Tonoli, Fabio Bazzoli e Niccolò Melotti hanno dettato legge al termine di un’appassionante regata, incerta fino all’ultimo giro di boa. Con il tempo di 6 minuti e 35 secondi Peschiera ha sopravanzato Berengario di Torri del Benaco, 6’38” il loro crono finale, e Grifone di Sirmione che ha concluso la prova  in 6’41”. Per il remo dei campioni in carica di Carmagnola questa volta solo un deludente quarto posto: partita in corsia 4, la bissa iseana non ha però saputo sprigionare come consuetudine tutta la sua potenza nella volata finale, concludendo la prova in 6’42”. Quinto posto per l’altro equipaggio iseano di Clusanina (6’46”) e sesto posto per Villanella di Gargnano con 6’54”. Curiosità l’imbarcazione Carmagnola, era addobbata con ben due fiocchi, uno azzurro al primo remo per la nascita del figlio ed uno rosa al terzo per la nascita di una nipotina.

Dopo la tappa di Peschiera la classifica, mai come stavolta provvisoria, vede nelle prime cinque posizioni questa situazione: al primo posto con 87 punti troviamo i detentori della Bandiera del Lago di Carmagnola appaiati con Grifone di Sirmione. Segue ad un solo punto Berengario di Torri del Benaco, ormai non più una sorpresa, Peschiera a 85 e Clusane a 83 punti.

Nel gruppo “B”, scontata e prevedibile affermazione per Garda, scivolata la scorsa settimana nella batteria di mezzo dopo il deludente sesto posto nella tappa di sette giorni fa a Sirmione. Malfer e compagni hanno vinto la prova senza particolari patemi facendo il vuoto al traguardo con il ragguardevole tempo di 6’38”. Seconda piazza in volata per Arilica di Peschiera (6’42”) e terzo posto per Gardonese del presidente e vogatore della Lega Bisse Marco Righettini con il tempo di 6’43”. A seguire Paratico (6’46”), Montisola (7’03”) e Ariel, il secondo equipaggio di Gardone Riviera con 7’23”. Da segnalare in questa batteria, un problematico passaggio boa tra i due equipaggi gardonesi che nella foga della gara hanno quasi rischiato la collisione avvicinandosi troppo con gli scafi, perdendo tempo prezioso.

In batteria “C”, quella tradizionalmente riservata agli equipaggi emergenti, Aries di Garda ha superato in volata con il tempo di 6’56” i rivali desenzanesi di S. Angela Merici, giunti secondi con 6’58”. Completano il podio i ragazzi clusanesi di Sebina (7’11”). Quarto posto per Betty di Cassone (7’19”) e a seguire Benacum di Toscolano Maderno (7’20”) e Paloma di Garda con 7’21”. Per quest’ultima imbarcazione continua a incrementarsi il credito con la fortuna: dopo l’infortunio di Ferdinando Sala, anche il figlio Manuel ha dovuto dare forfait all’ultimo minuto sostituito dal sempreverde Marco Maffezzoli.

 

La serata di Peschiera, disputata come da copione in una foltissima e appassionata cornice di pubblico, è stata caratterizzata dal ritorno in acqua degli equipaggi femminili: le ragazze della Torricella di Malcesine, Carla Rosa Consolati, Andrea Giovanna Valenti, Alice Martini e Federica Pippa hanno bissato il successo iniziale di Lazise imponendosi con il tempo di 7’40” sulle avversarie di Preonda di Bardolino (7’55”), Ichtya di Peschiera (8’08”) e Sirenetta di Gardone Riviera (8’44”).

Tutti gli equipaggi al termine delle gare hanno ricevuto l’applauso di amici, sostenitori e turisti durante la cerimonia di premiazioni, svolte alla presenza dell’assessore allo sport del Comune di Peschiera Filippo Gavazzoni.

L’appuntamento con la quarta tappa del Palio è tra sette giorni a Bardolino: in gara con gli equipaggi maschili anche quelli femminili.

PROGRAMMA DELLA QUARTA TAPPA – BARDOLINO

 

  • Ore 17.30 arrivo imbarcazioni ed equipaggi
  • Ore 18.30 consiglio di regata – sede del Centro Nautico di Bardolino
  • Ore 19.30 partenza sfilata a terra zona del porto
  • Ore 20.00 termine sfilata a terra e messa in acqua delle imbarcazioni
  • Ore 21.00 sfilata in acqua davanti al Lungolago Mazzini
  • Ore 21.15 inizio regate a seguire le premiazioni

 

 

 

 

 

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video