venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàPrenotazioni sì, ma soloper un paio di notti
Il clima rallenta gli arrivi e gli italiani superano gli stranieri nelle presenze

Prenotazioni sì, ma soloper un paio di notti

Una Pasqua tiepida. La sintetica dichiarazione di Paolo Rossi, numero uno degli albergatori bresciani, fotografa forse meglio di altre il ponte pasquale sulla riviera del Garda. Poche le presenze con gli italiani in maggioranza e solo due le notti che dormiranno negli alberghi.«La Pasqua è arrivata troppo in anticipo – afferma Rossi – gli arrivi sono last minute in base al tempo, però i proprietari stranieri di seconde case sono arrivati in gran numero». Insomma, una Pasqua in tono dimesso rispetto a quella del 2007, anche se la percentuale di chi si muoverà da casa almeno per un giorno si aggira sul 14,7% . Tra i luoghi più gettonati troviamo il mare, mentre al lago verrà circa il 5% dei turisti al quale si deve aggiungere un buon 2% che hanno scelto le località termali e i centri di benessere. Sempre primo l’albergo con il 36% delle preferenze, seguito dalle case di proprietà con il 24%, il 5,7% si riverserà invece negli agriturismo, il 3,3% nei campeggi. Infine, la capacità di spesa del turista si aggirerà sui 343 euro. Un ponte con le previsioni meteo discretamente buone, se si pensa al resto della penisola.CE LO DICE MeteoGarda.it. diretto da Diego Bianchi. Ieri sole e fresco hanno accolto gli arrivi, oggi Pasqua permane una situazione di alternanza di schiarite ed annuvolamenti, mentre domani sono attesi una maggiore nuvolosità al mattino in successivo diradamento con ampi spazi di sereno al pomeriggio. Dunque, la riviera del Garda ancora una volta non ha tradito.Ecco, infine, il parere degli operatori. Maurizio Campisi, Confesercenti di Desenzano: «notiamo un calo attorno al 15-20%, ma il peggio è che i turisti non spendono con preoccupazione legittima dei commercianti». Saverio Ziliani, presidente albergatori desenzanesi: «L’80% degli alberghi è occupato però per due sole notti, è presto parlare di previsioni e poi fa ancora freddino…». A Desenzano, inoltre, per il ponte pasquale i locali potranno chiudere alle 3 di notte. Spostiamoci a Sirmione.Giancarlo Dalle Vedove, numero uno albergatori: «Tutti aperti gli alberghi, contiamo più italiani ma solo per due giorni: purtroppo non è una Pasqua che farà testo». Raoul Negri, presidente Ascom: «Anche da noi avvertiamo un calo di turisti con difficoltà a spendere, sarà il tempo incerto, sarà il periodo preelettorale e un pessimismo generalizzato, purtroppo la crisi si fa sentire, malgrado il rinnovamento di molti negozi». Infine al Garda Village, dice Maurizio Iannella, è previsto un 70% di posti letto occupati mentre al camping Sirmione della famiglia Soardi arrivi con il contagocce, nonostante entrambe le strutture abbiano migliorato i propri servizi.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video