domenica, Maggio 26, 2024
HomeSpettacoliCinemaReligion Today Festival: La cultura cinematografica incontra la spiritualità all'Alto Garda

Religion Today Festival: La cultura cinematografica incontra la spiritualità all’Alto Garda

Il 26° Religion Today Festival prende il via venerdì 15 settembre nell’Alto Garda, con una serata di proiezioni che si terrà a Dro, un comune nella provincia di Trento. L’evento si svolgerà al cinema parrocchiale e inizierà alle 20.30.

La serata di apertura prevede la proiezione del documentario “Timkat”, diretto da Ico Costa. Il film, della durata di 13 minuti, è un affascinante viaggio nella città imperiale di Gondar, ex capitale dell’Etiopia. “Timkat” racconta il rituale omonimo della chiesa ortodossa, che commemora il battesimo di Cristo nel fiume Giordano. Gondar, ultima città liberata dall’occupazione dell’esercito di Mussolini, celebra il Timkat anche come simbolo di libertà e ricostruzione dell’identità nazionale etiope.

Successivamente, verrà proiettato il film “Jalaldine”, diretto da Hassan Benjelloun. Questo lungometraggio marocchino della durata di 95 minuti racconta la storia di Jalaldine, un uomo che affronta un profondo lutto per la morte della moglie. Incapace di accettare la sua perdita, Jalaldine decide di isolarsi. Vent’anni dopo, diventa un maestro sufi che vive con i suoi discepoli, ma il passato doloroso torna a bussare alla sua porta.

L’ingresso a tutte le proiezioni pubbliche del festival è libero, offrendo al pubblico l’opportunità di immergersi nella cultura cinematografica e di esplorare tematiche religiose e sociali attraverso i film selezionati.

Il Religion Today Festival proseguirà poi con altre proiezioni nella zona dell’Alto Garda. Lunedì 18 settembre, presso la biblioteca civica “Bruno Emmert” ad Arco, si terrà una serata dedicata a cortometraggi italiani e internazionali. Tra i film in programma ci saranno “Di padre in figlio” di Michele Ciardulli, che racconta il rito dell’ultima cena di un padre malato che decide di dire addio in modo autonomo, e “Pops” di Lewis Rose, che narra la storia di due figlie alle prese con l’ultimo desiderio fuori dagli schemi del loro padre.

Sabato 23 settembre, presso il forte Garda sul monte Brione a Riva del Garda, si terrà una proiezione di cortometraggi in concorso. Questo evento, realizzato in collaborazione con il Museo Alto Garda e il Forum trentino per la pace e i diritti umani, offrirà al pubblico l’opportunità di scoprire una selezione di opere cinematografiche provenienti da diverse parti del mondo. Saranno proiettati i cortometraggi “Transit” di Bager Al-Rubale (Iraq), “The Stupid Boy” di Phil Dunn (Regno Unito) e “Big Guy” di Hicham Harrag Samir Harrag (Francia).

Per maggiori informazioni sul programma completo del festival, è possibile visitare il sito web ufficiale all’indirizzo https://rtff.it. Il Religion Today Festival offre un’esperienza unica per esplorare il mondo del cinema e approfondire tematiche legate alla religione e alla società. Non perdete l’opportunità di partecipare a questo evento straordinario che si svolge proprio sulle rive del suggestivo lago di Garda.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video