giovedì, Aprile 25, 2024
HomeBreviRevocate limitazioni temporanee qualità dell'aria in provincia Brescia: misure permanenti restano attive,...

Revocate limitazioni temporanee qualità dell’aria in provincia Brescia: misure permanenti restano attive, ecco cosa prevedono.

Sono state revocate le limitazioni temporanee relative alla qualità dell’aria in provincia di Brescia. La decisione è stata presa in seguito alle medie provinciali di PM10 registrate il 22 febbraio e alle previsioni meteorologiche favorevoli alla dispersione in questi giorni. Restano comunque in vigore le misure permanenti sulla circolazione veicolare, che vietano la circolazione di determinate categorie di veicoli. Tra questi rientrano gli autoveicoli di classe Euro 0 benzina o diesel, Euro 1 benzina o diesel, Euro 2 diesel, Euro 3 diesel e Euro 4 diesel anche se dotati di dispositivo anti particolato (FAP). Possono invece circolare i veicoli destinati al trasporto di persone con più di otto posti a sedere oltre al conducente, utilizzati per il Trasporto Pubblico Locale. Fino al 30 settembre 2024, possono circolare solo i veicoli commerciali e gli autobus dotati di FAP efficace in grado di garantire emissioni di particolato pari o inferiore a 0,0045 g/km oppure pari o inferiore a 0,01 g/km. A partire dall’1 aprile 2024, le limitazioni si estenderanno anche agli autoveicoli di classe “Euro 0 metano e GPL” e di classe “Euro 1 metano e GPL”. Per quanto riguarda i motoveicoli e i ciclomotori a due tempi, il divieto riguarda la classe Euro 0 per tutte le giornate della settimana, 24 ore su 24, per tutto l’anno, e la classe Euro 1 nei giorni dal lunedì al venerdì, escluse le festività infrasettimanali, dalle 7:30 alle 19:30, dal 1 ottobre al 31 marzo di ogni anno. In alternativa a queste limitazioni, è confermata la limitazione chilometrica MOVE-IN, che impedisce l’utilizzo del veicolo una volta raggiunta una determinata soglia di chilometri.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video