giovedì, Maggio 23, 2024
HomeSportVelaA Robertissima il campionato europeo2014 Melges 32
Inga from Sweden e i russi di Synergy GT completano il podio continentale

A Robertissima il campionato europeo2014 Melges 32

SI è concluso oggi il quarto Act delle Audi tron Sailing Series riservato ai Melges 32, valido comeCampionato Europeo 2014 di classe.   L’evento è stato organizzato da BPSE in collaborazione di Melges Europe e  con l’ospitalità e il supporto tecnico della Fraglia della Vela Riva.
L’equipaggio di Robertissima di Roberto Tomasini Grinover si è laureato Campione Europeo 2014 Melges 32. A bordo con Tomasini hanno regatato Vasco Vascotto – tattico, Giovanni Cassinari – randista, Federico Michetti, presidente di Melges Europe, alle scotte, Gunnar Bahr, Simone Spangaro, Stefano Nicolussi e Armin Raderbauer. Al secondo posto Inga for Sweden di Richard Goransson (tattico Morgan Larson) e al terzo i russi di Synergy GT con Valentin Zavadnikov timoniere armatore e Michele Ivaldi alla tattica.
Roberto Tomasini Grinover visibilmente soddisfatto, prima ancora di scendere dalla barca ha dichiarato: “Siamo contentissimi per questa vittoria, il merito è di tutto l’equipaggio, vele e barca erano perfette. E’ davvero una grande soddisfazione. Abbiamo vinto qui, bissando il risultato di Talamone, contro avversari fortissimi dopo nove prove e dopo essere andati in testa dal secondo giorno. Abbiamo difeso la nostra posizione e siamo orgogliosi di quanto abbiamo realizzato fino ad ora”.
Oggi non è stato possibile disputare l’ultima delle 10 prove del programma a causa dell’assenza di vento. Nei tre giorni precedenti, invece, grazie a condizioni meteorologiche praticamente perfette con l’Ora, il caratteristico vento da Sud puntuale ogni giorno all’appuntamento con la flotta, il Comitato di Regata aveva potuto gestire nove prove. Tutte regate sono state spettacolari, avvincenti e tecnicamente molto impegnative per tutti gli equipaggi. La differenza di punteggio tra i primi tre classificati, con il secondo e il terzo addirittura a pari punti dopo nove prove, dimostra quanto la battaglia in acqua sia stata combattuta fino all’ultimo. Robertissima non ha fatto sconti, controllando dal secondo giorno la flotta. A Inga from Sweden non sono stati sufficienti un super equipaggio e tre primo posti parziali per aggiudicarsi il Campionato. Stesso discorso per gli agguerritissimi giapponesi diMamma Aiuto anche loro per tre volte sul gradino più alto del podio di giornata, ma quarti in classifica finale. L’equipaggio diRobertissima, è stato molto regolare nei piazzamenti: una sola vittoria di giornata, ma mai un risultato utile oltre il quinto posto nelle restanti nove prove della serie.
La prima parte della classifica generale si completa con il quinto posto di Azimut by Stig di Alessandro Rombelli (tattico il campione Olimpico svedese Freddy Loof) sempre molto regolare nei piazzamenti in particolar modo nella seconda parte del Campionato. Al sesto posto l’esordiente Claudia Rossi al timone di WilmaLa giovane timoniera anconetana, che ha regatato senza alcun timore reverenziale nei confronti di avversari più titolati sulla carta, ha dimostrato grinta, determinazione e ottimi spunti tecnici ed è stata supportata dall’esperienza di un tattico del calibro del gardesano Nicola Celon e da un equipaggio già da tempo ben affiatato. Queste impressioni a caldo di Claudia Rossi, raccolte al termine dell’evento:  E’ stata un’esperienza incredibile, Il Melges 32 è una barca molto divertente con equipaggi di alto livello. Sono riuscita a crescere tantissimo peraltro in condizioni anche complicate tra incroci, bordeggi molto stretti e  vento forte, per cui sono pienamente soddisfatta di questa mia prima volta. Ho iniziato per caso ad andare in barca dieci mesi fa a Civitavecchia grazie a Matteo Mason (che fa parte dell’equipaggio di Torpyone, ndr). Matteo mi ha aiutato da subito a crescere e ad andare avanti. Conto di tornare prestissimo nella flotta dei Melges 32”.
Il Campionato Europeo Melges 32 segna la fine della lunga permanenza delle classi Melges sul lago di Garda in questo mese di luglio che ha visto una vera e propria “occupazione” da parte di Melges 24, Audi Melges 20 e Melges 32. Oltre 100 barche ed altrettanti equipaggi (per un totale di più di 500 velisti) sono transitati sull’alto Garda nelle ultime tre settimane. Le regate hanno avuto un riscontro mediatico importante a livello internazionale, grazie anche a un’ intensa attività digitale gestita da Melges Europe con la cronaca in diretta sulle pagine Facebook delle rispettive classi. Soltanto in occasione del Campionato Europeo Melges 32 i post con foto e filmati ‘live’ dal campo di regata della pagina FB Melges 32 hanno raggiunto migliaia di navigatori virtuali, raccogliendo numeri record in termini di visualizzazioni  con una portata totale di oltre 25.000 contatti.
Melges Europe ringrazia Riccardo Simoneschi insieme a tutto lo staff di BPSE e della Fraglia della Vela Riva per l’organizzazione di un evento di alto livello che ancora una volta conferma il successo del modello organizzativo e di partecipazione condivisa delle Audi tron Sailing Series. Questo circuito tra l’altro, si qualifica da quest’anno come il primo al mondo a basso impatto ambientale grazie alla partnership di BPSE con Torqeedo, azienda produttrice di motori fuoribordo elettrici, che ha fornito a tutte le imbarcazioni un motore elettrico per i necessari spostamenti prima e dopo le regate.
La stagione delle classi Melges continuerà sempre a Riva del Garda dal 25 al 30 agosto con il Campionato del Mondo Audi Melges 20. Dal 3 al 5 ottobre il gran finale della stagione europea si celebrerà nell’ambito della 56a edizione del Salone Nautico Internazionale: per l’ultimo Act delle Melges 32 Audi tron Sailing Series, infatti, i Melges 32 dovranno iscriversi come squadra insieme ad un Melges 20 e Melges 24 per il primo evento di MELGES TEAM RACE.
Il successivo appuntamento internazionale per i Melges 32 sarà oltreoceano a Miami Beach in Florida (USA)  dal 3 al 7 dicembre per il Campionato del Mondo di classe organizzato dalla International Melges 32 Class Association (IM32CA con il supporto del Coconut Grove Sailing Club.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video