venerdì, Maggio 24, 2024
HomeAttualitàSagra del 5 de Agosto a Colà di Lazise

Sagra del 5 de Agosto a Colà di Lazise

Colà. Quattro giorni di festa per l’antica sagra della Madonna della Neve a Colà, proprio nella zona antistante l’omonimo santuario. E’ anche conosciuta dal grande pubblico come la “Sagra del 5 de Agosto” perché è la ricorrenza liturgica della Madonna.

L’apertura ufficiale della sagra è calendarizzata per sabato 2 agosto alle 19,30 con l’apertura dei chioschi gastronomici dislocati in località Madonna dove opera l’associazione Gens Claudia, in piazza Don Vantini con Le Sgalmare ed ancora alla Madonna della Neve con il gruppo Alpini. Ed è ovviamente presso gli stands gastronomici  che si può degustare il piatto tipico di Colà , preparato da più di due secoli nella medesima maniera: l’anatra col pien. Un vero must per la cucina tipica dell’entroterra gardesano soprattutto per  Colà.

E nella serata tutti in pista con l’orchestra Zodiaco band.

“Sono 23 anni che la nostra associazione , Gens Claudia, – spiega il presidente Giorgio Montresor – coordina associazioni e volontari del paese per allestire, modificare, far funzionare benissimo tutta l’organizzazione della festa. Una festa che è sentitissima non solo a Colà ma in tutti i centri circonvici. L’afflusso di tanta gente è segno evidente che Colà e l’antica sagra sono un riferimento popolare. Del resto è nata secoli fa per ringraziare la madonna della Neve dal salvataggio di gran parte della nostra popolazione da una pestilenza tragica. Ed il ricordo si perpetua ancora. Oggi con la festa.”

Domenica 3 agosto alle 9 ed alle 10,30 santa messa nella chiesetta della Madonna della Neve e nella serata intrattenimento musicale con Orchestra band. Lunedi invece sarà di scena la band di Antonella Marchetti.

Giornata clou è martedì 5 agosto con la santa messa solenne concelebrata  con tutti parroci della zona e con quanti hanno gestito pastoralmente la parrocchia di Colà, nella chiesetta della madonna della Neve. Rinfresco sotto la tensostruttura. Grande serata musicale con l’orchestra Roberta Band, spettacolo pirotecnico offerto dal parco termale Villa dei Cedri.

Per tutta la durata della sagra saranno presenti un nutrito luna park, le bancarelle socio-umanitarie gestite dalle associazioni di volontariato.

“Com’è ormai tradizione – conclude Giorgio Montresor – alla fine della sagra, dopo i dovuti conteggi finali, sicuramente provvederemo, come per il passato, a consegnare a chi è stato meno fortunato di noi qualche contributo di sostegno. Anche questo fa parte della tradizione e della generosità dei colatini.”

Sergio Bazerla

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video