mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeAttualitàTavolo sul senso unico
Costituito dai residenti delle vie del centro storico per decidere il futuro assetto di corso Garibadli

Tavolo sul senso unico

Più di un centinaio di persone ha partecipato all’incontro promosso l’altra sera dai rappresentanti di quartiere Ezio Rodella e Massimo De Casamassimi sul Piano Traffico proposto dal Comune di Lonato. L’assemblea ha rilanciato le divisioni note da tempo tra favorevoli e contrari al senso unico per il centrale corso Garibaldi.«ALLA FINE abbiamo deciso – ha spiegato De Casamassimi – di costituire un tavolo di confronto fra i residenti delle varie vie del centro storico. Una quindicina di persone. Il loro obiettivo sarà di trovare degli indirizzi e delle proposte comuni. Obiettivo certo non facile: da una parte ci sono i cittadini e commercianti di corso Garibaldi che vedono con favore l’introduzione permanente del senso unico, con forte abbattimento del traffico, dall’altra ovviamente chi abita nelle vie collaterali, Girelli, Antiche Mura, Pozzolo e altre, denunciano esattamente il contrario. Un forte aumento del carico dei veicoli in transito. Le conclusioni di questo tavolo tecnico saranno portate a una nuova assemblea e quindi sottoposte al giudizio della Giunta…».Fra le modifiche all’attuale assetto della circolazione c’è il rappresentante Ezio Rodella che chiede il ripristino del doppio senso di marcia per un tratto di corso Garibaldi: dall’intersezione con via Tarello che porta al Duomo in direzione di Desenzano. E il futuro di corso Garibaldi si conferma l’argomento più controverso del piano traffico.DAI VARI INTERVENTI è emersa anche la necessità che il piano comunale punti all’allontanamento del traffico di transito dal centro storico; critiche anche alla dislocazione dell’Ufficio postale. Una posizione giudicata decisamente infelice. C’è anche chi, esasperato, ha infisso manifesti lungo muri di proprietà per chiedere uno stop al surplus di traffico.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video