giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàTurismo, mano tesa con Scozia e Irlanda
Iniziativa del Gal di Garda e Valsabbia. Tre giorni di gemellaggio tra marketing e promozione

Turismo, mano tesa con Scozia e Irlanda

Da domani al 24 agosto a Salò si terranno tre giorni di incontri fra i responsabili di un progetto di cooperazione internazionale sulla valorizzazione del turismo rurale. Gli uomini del Gruppo azione locale Garda & Valle Sabbia incontreranno i loro colleghi del Gal scozzese Whelk e di due Gal irlandesi, West Cork e Arigna. L’obiettivo: confrontarsi sul programma comune di lavoro da intraprendere per dare attuazione all’iniziativa cofinanziata dall’Unione europea con i fondi Leader Plus. Il progetto, predisposto in collaborazione con alcuni partner locali, tra i quali l’assessorato al turismo della Provincia di Brescia, è stato recentemente approvato dalla Regione Lombardia. La volontà è di instaurare una cooperazione con le realtà scozzesi e irlandesi mirata a definire uno standard qualitativo dell’offerta turistica rurale in collina e montagna, creare una rete tra gli operatori e promuovere il territorio a livello europeo. Sono questi i tre i punti chiave. Si cerca insomma di definire uno standard qualitativo dell’offerta, adeguato alle aspettative del turismo moderno. E qui entrano in gioco le esperienze del Nord Europa, dove è radicata da tempo la tradizione del bed & breakfast, tipologia ricettiva tipica delle zone montane, ora incentivata anche nell’Alto Garda e in Valle Sabbia. Non saranno trascurate anche le azioni di marketing. Il “gruppo di regia” si riunirà alle 17 di domani a Salò, nella sede del Gal, alle Rive, per illustrare agli ospiti stranieri le caratteristiche del territorio inserito nel progetto Leader Plus «Terra tra i due laghi». Martedì 23 è prevista la presentazione dei partner locali, vale a dire la Provincia di Brescia, le Comunità Montane dell’Alto Garda e della Valle Sabbia, il Consorzio Terra Bresciana, le agenzie territoriali per il turismo “Riviera dei Limoni e “Valle Sabbia e Lago d’Idro”, l’Agenzia di valle del Consorzio forestale della Valvestino, i gestori di bed & breakfast. Sono in programma anche visite alle strutture, una discussione sull’accordo di cooperazione al caseificio “Alpe del Garda” di Tremosine e una visita al Museo del Parco di Prabione, a Tignale. Mercoledì 24, a Salò, l’ultima sessione del seminario: un incontro con gli operatori locali del turismo rurale. Ricordiamo che in giugno è stato aperto un altro ufficio: al Polivalente di Idro, nella splendida struttura scolastica diretta da Alfredo Bonomi. Tutti coloro che intendono suggerire iniziative o avere maggiori informazioni sulle attività svolte possono presentarsi al martedì, dalle ore 9 alle 13. E’ possibile inoltre richiedere incontri durante la settimana, su appuntamento, telefonando al numero 0365-823131.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video