venerdì, Aprile 12, 2024
HomeAttualitàTuristi in funivia:da oggi si sale fino a Tratto Spino
Eliminati i pericoli per la neve.
Il biglietto costa 1 euro in più ma sono molte le riduzioni

Turisti in funivia:da oggi si sale fino a Tratto Spino

Riapre oggi i battenti il secondo tronco della funivia che collega San Michele ai 1.760 metri di Tratto Spino. Le abbondanti nevicate dell’inverno e il pericolo di slavine avevano costretto il consorzio funicolare a riaprire ai primi di aprile solo il primo tratto. Troppo rischioso mettere in funzione l’intero impianto con l’incubo che una lastra di giacchio enorme potesse scivolare a valle travolgendo un palo di sostegno, per la precisione il quarto, del tracciato della funivia. Un pericolo oggi scongiurato con lo scioglimento di buona parte della neve.A dire il vero, «Il piazzale della stazione a monte è sgombero della neve ma tutto intorno c’è ne ancora più di un metro», afferma Gianfranco Bortolussi, consulente del consorzio.In funzione sono comunque i servizi di bar e ristorazione nei locali di accoglienza della stazione a monte, dalle cui sale panoramiche è possibile ammirare il lago e le catene montuose che lo circondano. È evidente, per ora, la difficoltà per gli amanti del due ruote di spostarsi lungo i tracciati per mountain bike, difficili anche le escursioni a piedi. Solo in estate riaprirà la seggiovia Prà Alpesina che collega Avio, sul versante trentino, alla cima del Baldo.Rispetto al 2008 il costo del biglietto è aumentato di un euro: 18 euro. Il consorzio per agevolare le famiglie propone tariffe speciali. I bambini alti meno di un metro e gli accompagnatori di portatori di handicap non pagano. Biglietti ridotti per gli over 65, i bambini fino al metro e 40 centimetri e i gruppi di minimo 20 persone. Nel caso di famiglia con un figlio, questi se minorenne pagherà solo otto euro.Il consorzio ha reso pubblici i dati d’affluenza relativi all’anno scorso. Sono stati 379.086 i biglietti staccati: 9.524 in più rispetto al 2007. Sono stati circa ventimila i turisti che hanno usato l’impianto di risalita per portare in vetta la mountain bike. Settemila invece le persone con il parapendio per un lancio dai 1.800 metri di Tratto Spino. Per questa estate l’azienda metterà in campo alcune iniziative come la redazione di nuove carte dei sentieri e dei percorsi ciclabili in più lingue, oltre ad alcune manifestazioni come, nel mese di agosto, l’esibizione in quota del coro dell’Arena e il concerto jazz.Il gruppo alpinistico di Malcesine sarà inoltre a disposizione, su prenotazione, dei turisti e delle strutture ricettive del lago di Garda, mentre un nuovo sito internet consentirà a tutti di poter scaricare cartografie e notizie in modo interattivo.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video