martedì, Aprile 23, 2024
HomeAttualitàUn futuro incerto per l’Abbazia
Il Comune assicura vigilanza per impedire eventuali speculazioni. E’ in rovina, ma ora si parla di un misterioso intervento privato

Un futuro incerto per l’Abbazia

Quale sarà il destino dell’antica abbazia di San Vigilio? E’ una domanda che molte persone si pongono a Pozzolengo e dintorni. Questo prezioso e antico insediamento benedettino è l’unico esistente in questa parte della Lombardia: per trovarne di simili bisogna scendere a Piacenza o a Modena, e anche per questo gli interrogativi hanno motivo di esistere. Inserita in un complesso rurale ormai dismesso da anni, l’abbazia si trova in uno stato di grave degrado. E anche la chiesetta incorporata nel complesso, all’interno della quale esiste una lapide che risale al ’400, è ormai ridotta quasi a un rudere spoglio di tutto. Ma c’è una novità: pare che l’intero complesso, inserito in un’area di oltre cento ettari, sia stato acquisito da una società non meglio identificata, e le voci si rincorrono con tante sfumature diverse relative al destino dell’insediamento religioso al confine con San Martino della Battaglia. C’è chi parla della possibile realizzazione di un campo per il golf, chi della costruzione di appartamenti e chi dell’arrivo di una cittadina della moda. Ma sono tutte voci che per il momento non hanno riscontro. Il sindaco Paolo Bellini afferma che l’amministrazione comunale non ha ancora ricevuto alcun progetto, e neppure richieste. «Se verranno avanzate proposte – commenta il sindaco – le valuteremo, ma sia chiaro che non permetteremo di uscire dagli schemi previsti dalla legge: saremo vigili soprattutto per ciò che riguarda la possibile ristrutturazione; al primo posto c’è la salvaguardia della parte storica dell’abbazia». Pare che la salvaguardia di questo monumento stia a cuore anche al Touring club, ente per il quale l’ideale sarebbe trasformare il complesso in una azienda agricola.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video