sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàUna Tremenda voglia di vivere con don Mazzi a Lazise

Una Tremenda voglia di vivere con don Mazzi a Lazise

“Riservato a chi ha una tremenda voglia di vivere” recita il volantino giallo del centro Giovanile Parrocchiale – Circolo Noi che invita i giovani e non giovani a partecipare alla due giorni di incontri con i ragazzi della Fondazione Centri Giovanili Don Mazzi. Questo è il terzo incontro di un gemellaggio che ogni anno si fa sempre più poderoso ed avvincente.

Il primo appuntamento con i ” testimoni” del Don Mazzi è calendarizzato per sabato 26 settembre alle 19,00 nel corso della messa prefestiva nella chiesa parrocchiale. Invece dell’omelia del celebrante, dopo il Vangelo, ci sarà un giovane dei centri Giovanili Don Mazzi che porterà la propria esperienza e la propria testimonianza. E così sarà anche nelle messe domenicali che seguiranno nel corso di domenica 27 settembre.

Sempre domenica, per le 12,30, un invito a pranzare al Centro Giovanile Parrocchiale con gli adolescenti e giovani delle parrocchie di Colà, Pacengo e Lazise ed i giovani della “Casa di Beniamino” di Don Mazzi di Cavriana.

E nel pomeriggio arriverà Don Antonio Mazzi. Un incontro molto atteso soprattutto dai ragazzi perché il fondatore di Exodus è molto diretto e parla un linguaggio molto schietto e senza peli sulla lingua come è solito ripetere. Pur essendo ormai una star della televisione e dei media non ha mai perduto il suo eterno modo di agire: essere un ” prete di strada”, ovvero un sacerdote vicino agli ultimi, ai meno fortunati, a chi è in estrema necessità ed ha bisogno di un sostegno soprattutto morale.

Nel salone del bar del Circolo Noi sarà inoltre allestita una bancarella con i libri ed i prodotti dei Ce.Gio. Don Mazzi.

La giornata si conclude con un grande rinfresco-merenda per tutti.

Per informazioni e contatti è possibile contattare le volontarie del Centro Giovanile Parrocchiale: Patrizia al cellulare n. 338-9822487 ed Emanuela al cellulare n. 348-7326541.

Sergio Bazerla

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video