lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeAttualitàUna vela senza barriere
Disabili a tutto sport con il Gruppo nautico Dielleffe: «Che emozione andare in barca»

Una vela senza barriere

A marzo, con il primo corso di vela per gli educatori, il progetto aveva preso il via; adesso l'attenzione sarà rivolta ai ragazzi, tutti disabili, che a settembre saranno pronti ad affrontare il primo campionato provinciale: il progetto «Svelare senza barriere», voluto e realizzato dal gruppo nautico di Desenzano in collaborazione con l'assessorato allo sport della Provincia, procede a grandi passi: «Ed è per me un grande piacere – ha detto l'assessore Sala – seguire un'importante iniziativa come questa».L'obiettivo è quello di affermare l'importanza della vela come elemento di educazione, recupero, coinvolgimento e reinserimento nel sociale di tutti coloro che vivono nelle diverse abilità, condividendo con i partecipanti un percorso di impegno emotivo ma anche sportivo. «Qualcuno, da noi contattato – ha spiegato il presidente del gruppo nautico Gialuigi Zeni – aveva parlato di impresa impossibile, ma quando ne abbiamo parlato con gli educatori abbiamo avuto altre risposte: loro e tutti i ragazzi sono stati davvero entusiasti del progetto e adesso non vogliono fermarsi più. Per noi è una grande soddisfazione».E dopo le lezioni sul campo di regata l'appuntamento più importante ha già una data precisa: dal 18 al 20 settembre il campionato provinciale per velisti diversamente abili è stato inserito nel calendario ufficiale di zona: niente più barriere dunque per la vela.

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video