sabato, Marzo 2, 2024
HomeManifestazioniAl galoppo nel parco
Centinaia di cavalieri in parata sull’Alto Garda

Al galoppo nel parco

Più di 400 cavalieri, in rappresentanza di 7 nazioni, si apprestano a dar vita alla 37° edizione dell'Equiraduno nazionale, la più importante manifestazione italiana dedicata al turismo equestre.La manifestazione, promossa dalla Fitetrec-Ante (Federazione Italiana Turismo Equestre ed Equitazione di Campagna) e sostenuta dall'assessorato provinciale al Turismo, si è ufficialmente aperta tra mercoledì 25 e giovedì 26 giugno, quando da diverse località delle province di Brescia, Bergamo, Trento, Mantova e Pavia i partecipanti si sono messi in viaggio lungo le diverse tratte di avvicinamento a , località che ospiterà gli eventi clou del tradizionale appuntamento equituristico.L'arrivo nel centro altogardesano delle comitive di cavalli e cavalieri (provenienti da numerose regioni d'Italia e da Svizzera, Danimarca, Germania, Olanda, Francia e Austria) è previsto per sabato, dalle 14 in poi. In giornata avrà quindi luogo la scuderizzazione dei cavalli. La logistica è curata dall'Associazione sportiva dilettantistica turismo equestre del Garda, sostenuta dall'assessorato comunale al Turismo, guidato da .«Con questa grande iniziativa che accende sul Garda i riflettori del movimento equestre nazionale – spiega Buffoli – Toscolano Maderno recupera la sua storica tradizione ippica, facendo memoria del concorso ippico che negli anni Sessanta e Settanta vedeva sfidarsi sul campo di gara allestito nell'area che ancora oggi viene appunto chiamata “campo ippico”, sul lungolago, i grandi nomi di questo sport, da Raimondo e Piero D'Inzeo, i “fratelli invincibili” dell'equitazione italiana, a Graziano Mancinelli, altro monumento dello sport equestre, fino alla moglie di quest'ultimo, Nelly Pasotti, amazzone di spicco».«L'appuntamento – commenta l'assessore provinciale al Turismo, Riccardo Minini – ha ricevuto patrocinio e sostegno da parte della Provincia di Brescia oltre che per la sua importante valenza quale manifestazione sportiva di carattere nazionale, anche perché si inserisce in un progetto più ampio da tempo programmato dalla Provincia: l'Ippovia dall'Adamello al Garda»Il programma della manifestazione prevede, nella serata di sabato, alle 21, una cena di gala con spettacolo di cavalli arabi e musica (per prenotazioni tel. 331.7690468). La manifestazione vivrà poi il suo momento clou domenica mattina, a partire dalle 9, con una grande sfilata per il paese inscenata dai cavalieri partecipanti e da alcune carrozze d'epoca, con l'accompagnamento musicale della banda cittadina «G.Verdi».

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video