sabato, Marzo 2, 2024
HomeAttualitàUn’«Air show» per il centenario del volo
In preparazione una serie di eventi per celebrare l’epopea del 1909, quando nel cielo di Montichiari si inaugurò il primo circuito aereo nazionale

Un’«Air show» per il centenario del volo

Cent'anni dopo, Montichiari rivivrà l'epopea di quello che nel 1909 fu il primo «circuito aereo» italiano e il secondo al mondo dopo Reims. Una ricorrenza che i Lions Club Brescia Host, l'Aeroclub di Brescia, laCamera di Commercio e la Provincia intendono celebrare nel migliore di modi. Per questo tutto il 2009 sarà un susseguirsi di eventi, manifestazioni e incontri che approfondiranno il tema del volo e ricorderanno i pionieri dei cieli che hanno reso famoso il cielo della Bassa.«Il 1909 fu un anno molto importante per Brescia – ricorda Luigi Della Bora, storico del volo – fu inaugurata la ferrovia che portava al porto di Desenzano e si sviluppò una grande attività nel campo dei motori. Tutto questo però venne superato dalla passione per il volo che portò alla nascita dello scalo di Montichiari, resa possibile da una brughiera incoltivata che ben si prestava alla nascita del circuito aereo. Il culmine delle celebrazione del centenario si avrà nel settembre 2009 quando le pattuglie acrobatiche italiana, inglese, francese ed egiziana faranno uno spettacolo sul cielo bresciano: sarà un avvenimento eccezionale che siamo certi porterà molto pubblico attorno all'aeroporto».Oltre allo spettacolo aereo, sono in programma convegni sul volo (il primo il 18) e concorsi per le scuole (i bandi saranno resi noti nelle prossime settimane, in palio buoni per acquistare materiale didattico).Ricordare il centenario del primo Circuito aereo internazionale di Brescia significherà inevitabilmente pensare anche al futuro dello scalo di Montichiari. «Per noi l'aeroporto è prioritario come la Brebemi – dice il presidente della Camera di Commercio -: nei giorni scorsi sono arrivate notizie confortanti su Brebemi, ora incrociamo le dita per il D'Annunzio. Secondo noi l'aeroporto è strategico non solo a livello di immagine per il territorio, ma anche e soprattutto per l'economia dell'intera provincia».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video