domenica, Luglio 21, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiVigili del fuoco c’è anche la sede
I volontari si insedieranno a Rivoltella. Il gruppo conta una cinquantina di iscritti

Vigili del fuoco c’è anche la sede

I Vigili del fuoco volontari, guidati dal futuro capo distaccamento Alberto Pizzocolo, hanno trovato finalmente la sede. La nuova casa dei vigili del fuoco è un capannone di 600 mq. che si trova a Desenzano in prossimità della tangenziale, a due passi dallo svincolo di Rivoltella. L’ubicazione è ideale, direttamente sulla strada che permette di essere in pochi minuti nel cuore dei cinque paesi promotori dell’iniziativa: Desenzano, Lonato, Padenghe, Pozzolengo, Sirmione. Il capannone è di un privato a cui i comuni promotori dell’iniziativa pagheranno un affitto. Nella riunione tenutasi nell’ex municipio di Rivoltella Alberto Pizzoccolo, facendo il punto della situazione, ha indicato un ulteriore incremento nel numero di iscritti, già saliti a 50, a dimostrazione di quanto entusiasmo e voglia di fare ci siano intorno a questa iniziativa. I promotori del distaccamento hanno già fatto i passi più importanti. Innanzitutto hanno ottenuto l’avvallo del comando dei Vigili del fuoco, poi hanno raccolto intorno al primo nucleo di volontari numerosi iscritti, hanno quindi trovato la sede e sono riusciti ad avere numerose amministrazioni comunali pronte a sostenere il progetto. Il distaccamento dei Vigili del fuoco interessa tutti i sindaci, che si stanno prodigando per sostenere l’iniziativa. Dopo le iscrizioni i volontari stanno facendo le visite mediche obbligatorie; infatti è quantomeno doveroso ricordare che quel tipo di volontariato richiede anche una discreta prestanza fisica, oltre a una accertata professionalità. I Vigili del fuoco volontari inizieranno quindi i corsi di formazione e già a giugno potranno essere in attività. Tra i volontari saranno numerose anche le ragazze, una delle quali dice: «Ho scelto di diventare volontaria dei Vigili del fuoco perché è un’attività che mi permette di essere utile agli altri, ma anche di svolgere un servizio dinamico con un gruppo di persone altruiste e coraggiose». Insomma dopo decenni di proposte e iniziative, sembra che l’iniziativa del distaccamento di Vigili del fuoco abbia il vento in poppa, con un buon timoniere, un buon equipaggio, solidi sponsor politici e, da oggi, anche con un «porto» da cui partire e al quale arrivare.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video