domenica, Giugno 16, 2024
HomeSportBisseVittorie bresciane nella tappa di Bardolino del Palio delle Bisse

Vittorie bresciane nella tappa di Bardolino del Palio delle Bisse

Parla interamente bresciano in ambito maschile la quarta tappa del Palio remiero delle bisse del Garda disputata  a Bardolino. Vittoria nel gruppo A per Grifone di Sirmione, nel gruppo B per Villanella di Gargnano e nel gruppo C con Ariel di Gardone Riviera. In campo femminile invece, dominio incontrastato dell’armo di Torricella di Cassone.

Incerta e appassionante la batteria A riservata agli equipaggi migliori, decisa davvero all’ultimo colpo di remo dopo passaggi boa perfetti senza sbavature. Le imbarcazioni sono praticamente piombate sul traguardo in contemporanea rendendo davvero problematica per i Giudici la stesura dell’ordine d’arrivo: al termine di ben tre controlli video, Grifone di Sirmione, l’unica imbarcazione bresciana, vince al fotofinish in 6’50”48 precedendo sul traguardo di pochi centimetri Berengario di Torri del Benaco (6’51”01) e Peschiera (6’51”91). Quarto posto per Clusanina (6’52”51) che anticipa l’equipaggio di Garda capitanato dal Re del Remo Alberto Malfer (6’53”81) e Carmagnola di Clusane in 6’55”26. Per i detentori della Bandiera del Lago continua l’inspiegabile il momento di appannamento: se vorranno riconfermarsi anche in questa edizione del 50mo, sarà necessario un deciso cambio di marcia già dalla prossima gara. La classifica generale infatti, vede al comando Grifone di Sirmione con 117 punti seguito da Berengario di Torri del Benaco con 115 e Peschiera a 113. Seguono nell’ordine Carmagnola di Clusane con 112, Clusanina a 110 e Garda con 106.

Nel gruppo B Villanella di Gargnano conferma il buon momento di forma imponendosi anche in questo caso al fotofinish in 7’00”10 contro i rivali di Gardone Riviera (7’00”67). Chiude il podio Arilica di Peschiera del Garda con il tempo di 7’08”89. Più staccate le imbarcazioni di Paratico (7’13”19), Aries di Garda (7’23”83) e Montisola con il tempo di 7’26”42.

Ariel di Gardone Riviera vince invece nel gruppo C, quello tradizionalmente riservato agli equipaggi emergenti imponendosi senza particolari affanni contro il resto della flotta. 7’19”36 è il tempo finale per i giovani gardonesi che hanno preceduto Sant’Angela Merici di Desenzano (7’28”76), Sebina di Clusane (7’36”72), Benacum di Toscolano Maderno (7’55”66), Betty di Cassone (7’55”66) e Paloma di Garda (8’10”68).

In campo femminile, Torricella di Cassone continua la marcia trionfale aggiudicandosi anche questa gara con il tempo di 8’15” sull’equipaggio Preonda di Bardolino (8’25”), Ichtya di Peschiera del Garda (8’40”) e Sirenetta di Gardone Riviera che ha chiuso la prova in 9’21”.

Tutte le regate sono iniziate con un’ora di ritardo a causa delle avverse condizioni meteo: vento e moto ondoso hanno anche costretto gli organizzatori anche a riposizionare le boe del tracciato.

Come nelle precedenti occasioni la serata di Bardolino è stata contraddistinta da un accesissimo e appassionato tifo dal lungolago. Molti sono infatti i gruppi di amici e paesani che accompagnano ogni settimana i vari equipaggi incitando a squarciagola i propri beniamini. Una consuetudine che sta prendendo nuovamente corpo in questa edizione delle nozze d’oro del remo, facendo riaffiorare alla memoria gli indimenticabili anni ’70 del Palio contraddistinti dall’accesissima rivalità tra Villanella e Paloma che infiammava gli animi delle due sponde del lago.

Graditissima ospite ieri sera nella tappa di Bardolino la signora Silvia Vaccani, Vice Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso, federazione alla quale aderiscono tutte le società partecipanti al palio gardesano, che è rimasta entusiasta dello spettacolo proposto dai rematori gardesani che rappresentano la tradizione e la cultura del Garda e della dominazione della Serenissima Repubblica di Venezia .

Le premiazioni si sono svolte alla presenza del Sindaco di Bardolino Ivan De Beni e l’assessore allo sport Fabio Sala.
Appuntamento per gli equipaggi maschili tra sette giorni a Garda. Quelli femminili torneranno invece in acqua il 29 luglio a Gardone Riviera

 

PROGRAMMA DELLA QUINTA TAPPA – GARDA

 

  • Ore 18.00 arrivo imbarcazioni ed equipaggi
  • Ore 18.15 consiglio di regata – presso la sala consiliare del Comune
  • Ore 19.15 partenza sfilata con gli Sbandieratori e Musici di Zeveto (Chiari)
  • Ore 20.00 termine sfilata a terra e messa in acqua delle imbarcazioni
  • Ore 20.45 sfilata in acqua davanti al Lungolago Regina Adelaide
  • Ore 21.15 inizio regate a seguire le premiazioni

 

 

 

 

 

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video