Arte e intrattenimento nel fine settimana al MAG

06/07/2013 in Cultura
Parole chiave: -
Di Redazione

Saba­to 6 luglio, nel­la sede del di Riva del Gar­da, si ter­rà la pre­sen­tazione del­lo stu­dio “I pae­sag­gi del ”, a cura di Gian Pietro Bro­gi­o­lo; in par­ti­co­lare, alle ore 11 ci sarà l’in­au­gu­razione del­la mostra, men­tre alle 16 ver­rà pre­sen­ta­to il vol­ume in cui sono descritte le ricerche. Domeni­ca 7 luglio dalle 19 alle 22 si svol­gerà, invece, l’inizia­ti­va “Notte nel museo”, con l’in­gres­so libero alla Pina­cote­ca e alle 21 inizierà lo spet­ta­co­lo “Il deser­to dei Tar­tari”, un monol­o­go trat­to dal­l’omon­i­mo roman­zo di Dino Buz­za­ti, per la regia di Car­men Gior­dano, con la parte­ci­pazione di Woody Neri.

Paesaggi del Sommolago: dal V millennio all’età moderna

Il pae­sag­gio stori­co cos­ti­tu­isce un con­testo eco­logi­co e sociale all’in­ter­no del quale si col­lo­cano le infra­strut­ture in pro­gres­si­va trasfor­mazione, ma anche gli abi­tati, le architet­ture, le for­ti­fi­cazioni e i luoghi di cul­to. Le allu­vioni del Sar­ca e degli altri tor­ren­ti han­no inter­es­sato il fon­dovalle fino alla sta­bi­liz­zazione idro­ge­o­log­i­ca del­la piana di Riva-Arco, rag­giun­ta solo in epoca tar­dome­dievale e mod­er­na, e han­no così con­dizion­a­to il pae­sag­gio del Som­mo­la­go. La pri­ma occu­pazione orga­niz­za­ta di questo luo­go risale alla metà del V sec­o­lo a.C., ma l’inse­di­a­men­to si è con­cen­tra­to lun­go i bor­di del­la piana, a causa del­l’in­sta­bil­ità del ter­ri­to­rio; questi fat­ti sono tes­ti­mo­niati dal pae­sag­gio già arti­co­la­to tra spazi abi­ta­tivi, agri­coli e pro­dut­tivi, che è sta­to mes­so in luce ai pie­di del monte Brione. Gli stu­di che ver­ran­no pre­sen­tati riper­cor­rono la pro­gres­si­va con­quista degli spazi agrari del­la piana e dei ver­san­ti mon­tani e delin­eano un quadro stori­co per molti ver­si ined­i­to, che mette in dis­cus­sione le teorie prece­den­ti, a par­tire dal­la pre­sun­ta cen­turi­azione di epoca romana.

Programma di sabato 6 luglio

Ore 11.00 Inau­gu­razione del­la mostra (vis­itabile fino a a domeni­ca 3 novem­bre 2013)
Ore 16.00 Pre­sen­tazione del vol­ume «APSAT 3. Pae­sag­gi stori­ci del Som­mo­la­go». Inter­ven­gono Patrizia Bas­so, Uni­ver­sità di Verona, e Wal­ter Lan­di, Südtirol­er Burgeninstitut.

Parole chiave: -