Bardolino Air show 2014 chiude con il botto: 250 mila presenze e spettacolo da incorniciare

22/09/2014 in Attualità
Di Luigi Del Pozzo

Il fas­ci­no delle , la stra­or­di­nar­ia esi­bizione dell’ F16 bel­ga, le prove d’abilità (scafo ed eli­cot­tero) del­la Guardia di Finan­za, il rumore “dolce” dell’Aermacchi Mb 326 sono solo alcu­ni degli ingre­di­en­ti di suc­ces­so del­lo spet­ta­co­lare “Bar­dolino Air Show”.  Si sti­ma che l’evento orga­niz­za­to dal Comune di Bar­dolino, in col­lab­o­razione con l’Ae­ro­club di Verona Bosco­man­ti­co, il Club Frec­ce Tri­col­ori del Gar­da e l’Aeronautica mil­itare, abbia richiam­a­to nel cen­tro lacus­tre oltre 250mila persone.

E’ un dato stra­or­di­nario che pre­mia gli sforzi mes­si in cam­po da una macchi­na orga­niz­za­ti­va incred­i­bile che coin­volge il prim­is la Fon­dazione ”, ha sostenu­to entu­si­as­ta al ter­mine del­la man­i­fes­tazione il sin­da­co di Bar­dolino Ivan De Beni. Pri­mo cit­tadi­no con­scio che l’incredibile affluen­za di pub­bli­co, supe­ri­ore alle due prece­den­ti man­i­fes­tazioni (2008–2010), abbia per forza di cose avu­to delle riper­cus­sioni sul traf­fi­co nonos­tante la mole di volon­tari del­la e delle asso­ci­azioni di Bar­dolino messe in cam­po. Un dato su tut­ti può aiutare ad inquadrare la mole di gente arriva­ta sul Gar­da nel giro di poche ore.  I tre bus navet­ta che face­vano spo­la da Cal­masi­no, dov’erano sit­uati parte dei parcheg­gi, a Bar­dolino non ce l’han­no fat­ta a sod­dis­fare tutte le richi­este. Sono sta­ti oltre 5 mila i bigli­et­ti stac­cati con fiu­mana di gente che a pie­di ha rag­giun­to il cen­tro stori­co di Bar­dolino dove, tra Pun­ta Mirabel­lo e Pun­ta Cor­ni­cel­lo, si è svol­ta la manifestazione.

Ma anche saba­to, durante le prove gen­er­ali, l’afflusso sul lun­go­la­go è sta­to costante con pos­i­ti­va ricadu­ta eco­nom­i­ca per i tan­ti ris­toran­ti, bar, pizzerie e gela­terie di Bar­dolino. “L’obiettivo è sta­to cen­tra­to: offrire ai res­i­den­ti e tur­isti uno spet­ta­co­lo uni­co e aiutare le cat­e­gorie eco­nomiche di Bar­dolino a dare una impen­na­ta agli incas­si”, ha chiosato con sano prag­ma­tismo il sin­da­co De Beni pron­to a ricor­dare che l’evento è sta­to sostenu­to dall’aiuto finanziario di spon­sor privati.