In estate l’iniziativa sociale patrocinata dalla Provincia di Milano per combattere l’uso di sostanze stupefacenti nei locali pubblici

Campagna di prevenzione: pasta, non pastiglie sbarca in discoteca

22/04/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

«Pas­ta, non pastiglie» è un’iniziativa a sfon­do sociale che prende posizione con­tro le droghe por­tan­do in dis­cote­ca la pub­blic­ità di paste Knorr, for­mag­gio Leer­dammer, agen­zia di mod­elle Want, Volare Group, riv­ista Yes , Radio Italia Net­work, multi­nazionale Step­stone e soci­età Inter­net Arx­me­dia. L’iniziativa ha il patrocinio del­la Provin­cia di ed è sta­ta idea­ta dal­la soci­età City Laser. Sono pre­visti nove appun­ta­men­ti in altret­tante dis­coteche dis­lo­cate su tut­to il ter­ri­to­rio nazionale. , i cui locali da anni ospi­tano o sono pro­mo­tori di inizia­tive con­tro lo sbal­lo, è inser­i­to tra le tappe di un tour che si apre il 4 mag­gio al Vanigli­a­club di Tori­no, per pros­eguire a Napoli, Ric­cione, Bari, Arez­zo, Mod­e­na, Mestre, quin­di Bar­dolino, Sper­lon­ga in provin­cia di Lati­na e con­lud­er­si mart­edì 10 luglio al Cafè Solaire di Milano. L’idea di fon­do, cui han­no ader­i­to diverse realtà com­mer­ciali, è quel­la di sen­si­bi­liz­zare i gio­vani a un approc­cio diver­so ver­so le nor­mali cose del­la vita. Ovvi­a­mente l’iniziativa ha un ris­volto com­mer­ciale, in quan­to le dis­coteche si trasfor­mano in vet­ri­na ide­ale per pre­sentare i prodot­ti a un pub­bli­co gio­vane, sper­i­men­tan­do forme di comu­ni­cazione alter­na­tive ai nor­mali veicoli del­la pub­blic­ità. Durante la ser­a­ta i ragazzi potran­no assag­gia­re i prodot­ti Leer­dammer e Knorr e col­le­gar­si con il sito Step­stone, che offre oppor­tu­nità di lavoro per i gio­vani. Il men­sile Yes dedicherà invece il numero di giug­no a un’inchiesta sull’uso delle nuove droghe.

Parole chiave: