Montresor diventa vicesindaco. Nominata assessore al turismo Barbara Vacchiano

Chincarini scioglie la riserva

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Giuditta Bolognesi

È Wal­ter Mon­tre­sor il nuo­vo vicesin­da­co di Peschiera: la del­e­ga è sta­ta fir­ma­ta nei giorni scor­si dal sin­da­co, sen­a­tore , che ha altresì nom­i­na­to Bar­bara Vac­chi­ano asses­sore al tur­is­mo, man­i­fes­tazioni e infor­ma­tiz­zazione. Gli incar­ichi saran­no uffi­cial­iz­za­ti nel prossi­mo con­siglio comu­nale. Si com­ple­ta così il quadro del­la Giun­ta aril­i­cense, ad oltre due mesi dal ritiro delle deleghe a vicesin­da­co e asses­sore alla cul­tura e pub­bli­ca istruzione a Piero Dalai; su queste due ultime com­pe­ten­ze Chin­car­i­ni ave­va subito sci­olto la ris­er­va, nom­i­nan­do Eva Di Loren­zo con­sigliere del­e­ga­to alla cul­tura e tenen­do per sé la del­e­ga alla pub­bli­ca istruzione. «Il tem­po trascor­so», dice Chin­car­i­ni, «è servi­to per ver­i­fi­care alcune cose all’interno del grup­po; ciò che con­ta è che il nome di Mon­tre­sor, con me dal 1993, abbia rac­colto i con­sen­si di tut­ti». «Mi adeguo alle deci­sioni del sin­da­co e del mio grup­po con­sil­iare; sono ovvi­a­mente lieto del­la scelta», com­men­ta il neo vicesin­da­co, «anche se non riten­go che ques­ta mod­i­fichi nul­la del mio impeg­no ammin­is­tra­ti­vo». «Le set­ti­mane trascorse dal momen­to del ritiro dell’incarico a Dalai», con­tin­ua Mon­tre­sor, «sono state uti­liz­zate dal sin­da­co per incon­trare per­sonal­mente ognuno degli espo­nen­ti del­la mag­gio­ran­za; un’attenzione cre­do gius­ta, vis­to che siamo una lista civi­ca». Bar­bara Vac­chi­ano sot­to­lin­ea: «È sta­ta nom­i­na­ta una delle per­sone che mi aspet­ta­vo; una scelta che riten­go gius­ta per quel­lo che Mon­tre­sor ha fat­to non solo per questo grup­po e ques­ta elezione ma, ancor di più, per il suo pas­sato a fian­co di Chin­car­i­ni». Per quan­to riguar­da il suo incar­i­co ad asses­sore, la posizione è analo­ga a quel­la del nuo­vo vicesin­da­co. «È nat­u­rale che ques­ta nom­i­na mi abbia fat­to molto piacere. Ma come Mon­tre­sor, pos­so dichiarare tran­quil­la­mente che questo non mod­i­ficherà il mio impeg­no; nel sen­so che», pre­cisa Vac­chi­ano, «seguirò questi aspet­ti del­la vita ammin­is­tra­ti­va con la stes­sa atten­zione con cui l’ho fat­to sino ad ora, con il mas­si­mo rispet­to nei con­fron­ti dei cit­ta­di­ni pri­ma di tut­to e dei miei col­leghi». Dopo la nom­i­na ad asses­sore Bar­bara Vac­chi­ano si è dimes­sa da capogrup­po con­sil­iare di mag­gio­ran­za; il nuo­vo capogrup­po è lo stes­so Chincarini.

Parole chiave: