Il picnic di Pasquetta? «Benefico e apolitico»

Comunicato dei «Gnari de Colatera»

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

I «Gnari de Colat­era», attivis­si­mo grup­po guida­to da Alessan­dro Pit­tigliani che prende il nome dal rione più anti­co di Desen­zano, Cap­o­later­ra, stan­no preparan­do un pic­nic con i fioc­chi, in pro­gram­ma a . Inizial­mente a propos­i­to di ques­ta inizia­ti­va ci sono state incom­pren­sioni tra il pro­mo­tore e il sodal­izio, dovute al fat­to che qual­cuno ha stor­to il naso per l’adesione di espo­nen­ti politi­ci «di una sola spon­da». E infat­ti ieri, per buttare acqua sul fuo­co delle polemiche, è sta­to dif­fu­so dall’Associazione benefi­ca di Cap­o­later­ra un comu­ni­ca­to di chiari­men­to. «La nos­tra asso­ci­azione nata nel 2004 — ril­e­va Pit­tigliani — vuole aiutare le inizia­tive con l’obiettivo la rac­col­ta di fon­di a scopo uman­i­tario. Non abbi­amo mai appog­gia­to nes­sun par­ti­to né inten­di­amo far­lo. Ci siamo invece resi disponi­bili favoren­do inizia­tive delle isti­tuzioni quali Regione, Provin­cia, Comune. Per il futuro — pros­egue il pres­i­dente dei Gnari — lavor­ere­mo per val­oriz­zare e pro­muo­vere la cul­tura e le tradizioni del nos­tro bel­lis­si­mo ter­ri­to­rio, col­lab­o­ran­do con tutte le asso­ci­azioni che con noi con­di­vi­dono tale spir­i­to: tut­to ciò deve essere apoliti­co ed esclu­si­va­mente a scopo benefico».L’idea di alle­stire un pic­nic in bici­clet­ta nel­la gior­na­ta di Pas­quet­ta attra­ver­so la colline moreniche, con pran­zo all’aria aper­ta nelle ex cave Vez­zo­la, dove il par­ro­co del Duo­mo cit­tadi­no, don Gian­ni Paset­to, cele­br­erà la mes­sa, è sta­ta dell’associazione «La Merid­i­ana del Gar­da», che ha pen­sato di rispolver­are una tradizione popo­lare che rischia di scom­par­ire. Ma a dare un grosso con­trib­u­to nei prepar­a­tivi del pran­zo (porchet­ta, salame di Poz­zolen­go, salamelle, for­mag­gi ed altre lec­cornie) saran­no pro­prio i bravi Gnari de Colat­era. Il pomerig­gio di Pas­quet­ta sarà anche occu­pa­to con una lot­te­ria il cui rica­va­to, som­ma­to a quel­lo delle iscrizioni, ver­rà devo­lu­to ad una mis­sione uman­i­taria nel Sudan. La parten­za del­la bicilet­ta­ta di Pas­quet­ta è pre­vista alle 9 da vil­la Brunati di Riv­oltel­la da dove la comi­ti­va rag­giungerà le local­ità dell’interno fino ad arrivare al par­co dell’azienda Vez­zo­la, tra Desen­zano e Lona­to. Han­no ader­i­to autorità isti­tuzion­ali come il sin­da­co Fioren­zo Pien­az­za, Viviana Becca­los­si, Mari­astel­la Gelmi­ni, Margheri­ta Per­oni, Fran­co Nicoli Cris­tiani, Rober­to Cav­al­li, quin­di Mau­ro Paroli­ni, Enri­co Mat­tin­zoli, Cor­ra­do Sco­lari, gli onorevoli Adri­ano Paroli e Lui­gi Maninet­ti, infine il sin­da­co di Poz­zolen­go Pao­lo Bellini.Maurizio Toscano

Parole chiave: