Il programma. Fittissimo il calendario delle manifestazioni organizzate per la tre giorni di Sant’Antonio Corso Garibaldi e via Tarello, chiuse al traffico, saranno il cuore pulsante della rassegna

Dalla benedizione degli animali alla storia locale

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
m.to.

La Fiera è già com­in­ci­a­ta ieri sera con il pub­bli­co al palas­port. E oggi sec­on­do appun­ta­men­to con una man­i­fes­tazione di pat­ti­nag­gio artis­ti­co sem­pre al palas­port (ne rife­ri­amo a fian­co). L’edi­zione 2004 del­la fiera, però, offre numerosi appun­ta­men­ti. Vedi­amo quel­li più inter­es­san­ti. L’aper­tu­ra degli stand è fis­sa­ta alle ore 10 di ven­erdì prossi­mo con la suc­ces­siv­va sfi­la­ta dei trat­tori. Saba­to 17 alle 10.30 il taglio del nas­tro; a seguire la sfi­la­ta del­la ban­da cit­tad­i­na. Alle 15 la tradizionale benedi­zione degli ani­mali sul sagra­to di S.Antonio e le pre­mi­azioni in piaz­za dei migliori dol­ci locali (i famosi «chisöi»). Alle 17.30 nel­la sala del Celesti, in munici­pio, pre­sen­tazione del libro «Ricor­do d’a­gri­coltura» di Camil­lo Tarel­lo. Han­no pre­an­nun­ci­a­to la loro pre­sen­za docen­ti e scrit­tori, l’asses­sore provin­ciale Giampao­lo Man­tel­li e don Anto­nio Fap­pani, pres­i­dente del­la Fon­dazione Civiltà Bres­ciana. L’in­do­mani, domeni­ca 18 gen­naio, altra raf­fi­ca di incon­tri e man­i­fes­tazioni, dis­tribuiti nelle strade del­la cit­tad­i­na. Da ricor­dare la parten­za del «Treno stori­co del gus­to» (ore 9.40 pri­ma cor­sa, ore 11.15 la sec­on­da, poi alle 15.15 e alle 17.15; bigli­et­to 5 euro anda­ta e ritorno con spunti­no, 10 euro con degus­tazione di piat­ti tipi­ci, bigli­et­to gra­tu­ito per i bam­bi­ni sot­to i 10 anni accom­pa­g­nati da un adul­to; info: 030.9130043). Sem­pre domeni­ca da anno­tare il con­veg­no sul­la polit­i­ca agri­co­la comu­ni­taria (sala del Celesti, ore 10) con gli inter­ven­ti di Fran­co Bet­toni, Giuseppe Cor­nac­chia. Quin­di il con­cer­to del­la scuo­la di musi­ca Pao­lo Chimeri, anco­ra nel­la sala del Celesti alle ore 20.30. Per chi ama l’arte e la sto­ria ci sarà la pos­si­bil­ità, gra­zie all’as­so­ci­azione «La Pola­da» e alla Pro loco, di effet­tuare saba­to e domeni­ca e quel­li suc­ces­sivi, 24 e 25 gen­naio. Cor­so Garibal­di e via Tarel­lo, chiuse al traf­fi­co, ospit­er­an­no le realtà com­mer­ciali locali e numerose espo­sizioni di scuole, car­rozze e trat­tori d’e­poca, mod­el­li­ni di aereo. Dieci i ris­toran­ti che pro­por­ran­no un menù a base di carne di maiale a prezzi con­ve­ni­en­ti (da 19 a 23 euro). Per tre giorni il cuore di Lona­to respir­erà final­mente altri sapori, sen­za l’asse­dio di auto e gas di scarico.

Parole chiave: -