Film proiettato il 16 e 17 ottobre nella sala della comunità di via Rosmini, a Riva.

Una fragile armonia”

14/10/2013 in Cinema
Di Redazione

Per la rasseg­na «Il piacere del cin­e­ma» si proi­et­ta mer­coledì 16 e giovedì 17 otto­bre nel­la sala del­la comu­nità in via Ros­mi­ni a Riva del Gar­da il film di Yaron Zil­ber­man «Una frag­ile armo­nia», con Philip Sey­mour Hoff­man, Christo­pher Walken, Cather­ine Keen­er (genere dram­mati­co, dura­ta un’ora e 45 minu­ti, pro­duzione Usa 2013). L’inizio è alle ore 21 e l’in­gres­so cos­ta 5 euro.

Qualche antic­i­pazione sul­la tra­ma. Peter Mitchell è vio­lon­cel­lista e vedo­vo incon­sola­bile di un mez­zoso­pra­no; Daniel Lern­er è pri­mo vio­li­no con l’osses­sione del­la per­fezione; Robert Gel­bart è sec­on­do vio­li­no col com­p­lesso del numero due; e Juli­ette Gel­bart è vio­lista e moglie insod­dis­fat­ta di Robert. Insieme com­pon­gono un cele­bre quar­tet­to d’archi che da ven­ticinque anni rac­coglie applausi e con­sen­si in tut­to il mon­do. Il Parkin­son diag­nos­ti­ca­to a Peter get­ta il grup­po nel pan­i­co e nel­lo scon­for­to. Alla vig­ilia di una nuo­va sta­gione dovran­no fare i con­ti con la malat­tia di Peter, l’Opera 131 di Beethoven e la vita che mette a dura pro­va i loro sen­ti­men­ti e la loro relazione. Tra colpi di sce­na e colpi di arche­t­to si «accorder­an­no», per­den­do la leg­gerez­za ma ritrovan­do l’armonia.

La rasseg­na cin­e­matografi­ca è pro­pos­ta da Alto Gar­da Cul­tura, il Servizio di attiv­ità cul­tur­ali inter­co­mu­nale di Arco e Riva del Gar­da, in col­lab­o­razione con il Coor­di­na­men­to teatrale trentino.