In occasione delle giornate nazionali dedicate alle fortezze, la Fondazione Da Como ha organizzato un fine settimana di studio. Stasera una conferenza, domenica un convegno e visite guidate alla Rocca

I castelli del Benaco, tesori da vedere

28/09/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Un con­veg­no sui castel­li e le antiche mura dell’area garde­sana, gra­tu­ite alla roc­ca, una esi­bizione del coro del­la asso­ci­azione Pom­pon­az­zo, che ha sede a Man­to­va ma opera in modo inci­si­vo nelle scuole del bas­so lago, e nel pomerig­gio la terza edi­zione del­la fes­ta del­la Fed­er­azione delle asso­ci­azioni garde­sane di cul­tura e ambi­ente. Tut­to questo è in pro­gram­ma domeni­ca 30 set­tem­bre a Lona­to, gra­zie all’impegno orga­niz­za­ti­vo dell’associazione Ami­ci del­la Fon­dazione da Como, del­la stes­sa Fon­dazione, dell’Istituto ital­iano dei castel­li, del Comune di Lona­to e ovvi­a­mente del­la fed­er­azione. L’occasione è data dalle Gior­nate nazion­ali dei castel­li, in pro­gram­ma domani e domeni­ca in tut­ta Italia, in occa­sione delle quali ver­ran­no aper­ti al pub­bli­co manieri e roc­che. Per la provin­cia di Bres­cia, quest’anno la scelta è cadu­ta su Lona­to, che van­ta un impo­nente, anti­co castel­lo. Il con­veg­no si ter­rà al mat­ti­no alle ore 9.30 pro­prio in Roc­ca, nel­la sala «Piera Carpani Glisen­ti» e vedrà la pre­sen­tazione di diver­si con­tribu­ti dopo il salu­to intro­dut­ti­vo da parte dell’avv. Ange­lo Rampinel­li (pres­i­dente del­la ) e del­la pro­fes­sores­sa Gra­ziel­la Col­mu­to Zanel­la (pres­i­dente del­la sezione Lom­bar­dia dell’Istituto ital­iano dei castel­li). Seguiran­no le relazioni degli architet­ti Giusy Vil­lari, Gian­maria Labaa, Luca Rinal­di, Fran­co Maf­feis, Gian­pao­lo Trec­ca­ni rel­a­tivi a inter­ven­ti su strut­ture for­tifi­cate e il loro restau­ro. Il prof. Gian­pietro Bro­gi­o­lo e l’architetto Aldo Maifreni si sof­fer­mer­an­no invece in par­ti­co­lare sul par­co del­la e l’ingegner Mau­ro Gal­vani con l’architetto Angi­o­la Leva sul Castel­lo di Moni­ga. Insom­ma, un incon­tro che servirà sicu­ra­mente a fare il pun­to del­la situ­azione in cui ver­sano i numerosi edi­fi­ci difen­sivi che pun­teggiano l’entroterra garde­sano. Il con­veg­no si chi­ud­erà alle ore 13. Nel pomerig­gio saran­no invece orga­niz­zate delle vis­ite gui­date (ricor­diamo che per l’intera gior­na­ta l’ingresso alla Roc­ca di Lona­to sarà gra­tu­ito) alle ore 15, alle 15.30, alle 16 e l’ultimo alle 16.30. Sem­pre in ques­ta cor­nice saran­no pre­sen­tati anche i vari prog­et­ti di itin­er­ari tur­is­ti­co-cul­tur­ali che sono sta­ti real­iz­za­ti da un grup­po di stu­den­ti durante un appos­i­to cor­so pro­mosso dal­la Fed­er­azione delle asso­ci­azioni e finanziati intera­mente dall’assessorato alle Cul­ture, Iden­tità e Autonomie del­la Regione. Si trat­ta di una serie di per­cor­si che si snodano attra­ver­so il var­ie­ga­to ter­ri­to­rio del Bas­so Gar­da, dal­la Valte­n­e­si, dell’Alto Man­to­vano, e che val­oriz­zano le ric­chezze nat­u­rali, i mon­u­men­ti, gli edi­fi­ci di forte richi­amo stori­co. I lavori saran­no pre­sen­tati e illus­trati dai sin­goli cor­sisti. Nel pomerig­gio, alle 16.30, è pre­vis­to anche il con­cer­to del coro dell’Associazione Pietro Pom­pon­az­zo con musiche rinasci­men­tali. Insom­ma, tut­ta una domeni­ca nel nome dei castel­li e delle loro atmos­fere. La gior­na­ta sarà pre­ce­du­ta, stasera alle ore 20.30 nel­la sala con­veg­ni del­la roc­ca di Lona­to, da una relazione dell’architetto Gian Pietro Bro­gi­o­lo sul tema «Ricerche arche­o­logiche sulle roc­che gardesane».