Il presidente Matteo Tamanini e lo staff dell'Assocentro gongolano

Il mercato prende i turisti per la gola

09/12/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
a.c.

Il pres­i­dente Mat­teo Tamani­ni e lo staff del­l’As­socen­tro gongolano. La loro «crea­tu­ra», il mer­cati­no di , sta reg­is­tran­do nel «ponte di S.Ambrogio» un pienone. Le 7–8 mila pre­sen­ze del­lo scor­so fine set­ti­mane saran­no super­ate alla grande. I vis­i­ta­tori proven­gono in gran parte dalle regioni padane, che sono attrat­ti dal­la venti­na di casette in leg­no con prodot­ti natal­izi e dalle inizia­tive col­lat­er­ali. La gente è mer­av­igli­a­ta dalle aiuole e piante ver­di, che dan­no un toc­co di mediter­ra­neo al cen­tro stori­co, e dal «con­trasto» del­l’af­fol­la­ta pista di pat­ti­nag­gio. Sta riscuo­ten­do un enorme suc­ces­so la degus­tazione di piat­ti tipi­ci, coor­di­na­ta dal­l’e­clet­ti­co Bruno Lunel­li. La scor­sa set­ti­mana sono «sparite» centi­na­ia di porzioni di «bac­calà dei frai», stes­sa sorte in questo week end per il «ton­co del pon­te­sel». Nel pomerig­gio cal­dar­roste e vin brulè dis­tribuite da una S.Lucia par­ti­co­lare, Cristi­na Berlan­da, seg­re­taria del­la Lega Nord.

Parole chiave: