Il Natale dei tre comuni: Lazise Bardolino Garda

Di Sergio Bazerla

Il di Bar­dolino, Gar­da e Lazise e del­la Bab­bo Lake pre­sen­ta­to in a Lazise alla pre­sen­za dei sin­daci dei tre comu­ni e dei rap­p­re­sen­tan­ti delle varie attiv­ità pro­dut­tive e pro­mozion­ali del del­la spon­da veronese.

E’ la pri­ma vol­ta in asso­lu­to che fra i tre comu­ni di Lazise, Bar­dolino e Gar­da si avvia una sin­er­gia coor­di­na­ta per le man­i­fes­tazioni natal­izie del­la riv­iera gardesana.

Come ha det­to nel suo inter­ven­to quale pres­i­dente del­la Fon­dazione Bar­dolino Top è una sor­ta di “anno zero” che potrebbe dare l’avvio ad una serie di inizia­tive sin­er­giche fra tut­ti i comu­ni riv­ieraschi per pre­sentare anche all’es­tero un Lago di e pieno di pro­poste ed inizia­tive anche nel peri­o­do invernale.

A portare il salu­to del­la cit­tà di Lazise è sta­ta l’asses­sore alle man­i­fes­tazioni Ele­na Buio che ha man­i­fes­ta­to l’ampia sod­dis­fazione per­son­ale e del­la ammin­is­trazione comu­nale per ques­ta novità asso­lu­ta del Natale nei tre pae­si. “Pos­si­amo par­tire da Lazise e rag­giun­gere bar­dolino e Gar­da per­cor­ren­do tut­to il lun­go­la­go – ha spie­ga­to Buio – e non è poco. Ogni paese offre le pro­prie pro­poste ma coor­di­nate affinché il tur­ista pos­sa godere di ogni spazio e pos­si­bil­ità. Una sin­er­gia davvero inno­v­a­ti­va che da anni aspet­tava­mo e chi final­mente vede la luce.”

Non pos­so che con­cor­dare con Ele­na Buio – ha sog­giun­to il sin­da­co di Bar­dolino Lau­ro Sabai­ni – in quan­to in una sta­gione che era par­ti­ta con grave dif­fi­coltà, chiusa con lus­inghieri risul­tati, offrire qualche cosa di uni­vo­co al tur­ista, ancorché lega­to alle pecu­liar­ità di Lazise, Bar­dolino e Gar­da, è seno di voglia di andare avan­ti, di crescere, di dare qual­cosa di più e migliore. Abbi­amo quest’an­no per Natale oltre 800 posti let­to disponi­bili con alcu­ni alberghi aper­ti e con tan­ti altri servizi che fun­zio­nano. Non è poco.”

Gar­da è pron­tis­si­ma ad offrire il mer­cati­no e quan­to gira intorno con Natale tra gli Ulivi, dal­la cuci­na alla enolo­gia, alla cul­tura alle mostre – ha sog­giun­to Simone Zeni, vicesin­da­co di Gar­da – e la nos­tra cit­tad­i­na sarà più che mai accogliente e disponi­bile, in stret­ta sin­to­nia con gli altri comu­ni. L’ap­pog­gio di Con­f­com­mer­cio, Verona Marathon Team, Nav­i­gar­da , ed altre realtà ci dan­no un grande incor­ag­gia­men­to a che ques­ta inizia­ti­va pos­sa essere la pri­ma pietra per il futuro del tur­is­mo destagionalizzato.”

Dal 27 novem­bre al 9 gen­naio un ric­co cartel­lone di even­ti e di appun­ta­men­ti che abbrac­cerà sia i cen­tri stori­ci dei tre pae­si che il loro lungolago.

A dare l’ab­briv­io alle fes­tiv­ità sarà la cor­sa non com­pet­i­ti­va che unisce tre le local­ità garde­sane con la pri­ma edi­zione del­la Bab­bo Lake il 5 dicem­bre in sin­er­gia con la Fon­dazione Bar­dolino Top. Due per­cor­si, chia­mati come i ven­ti locali: La Garde­sana di cir­ca 4 chilometri da Gar­da a Bar­dolino e La Vines­sa di cir­ca 5 chilometri da Lazise a Bar­dolino. Parten­za alle 10,00 di domeni­ca. A Gar­da dal lun­go­la­go Regi­na Ade­laide, a Lazise da via Prà del Principe, in zona parcheg­gio Mar­ra. Nel­lo spir­i­to del­la fes­ta è con­siglia­to di indos­sare l’abito di Bab­bo Natale. Sarà pos­si­bile ritornare dal pun­to di parten­za uti­liz­zan­do il servizio gra­tu­ito del­la moton­ave di Nav­i­gar­da mes­so a dis­po­sizione dal­la soci­età di .

All’im­bar­co sul­la moton­ave sarà pos­si­bile ver­sare una offer­ta lib­era che andrà devo­lu­ta total­mente all’as­so­ci­azione AMO Bal­do-Gar­da Miki De Beni che assiste a domi­cilio i malati oncologici.

Sarà pos­si­bile preno­tar­si per la bab­bo Lake sul sito: www.babbolake.run

Al Natale garde­sano parte­ci­pa anche il Con­sorzio di Tutela del Bar­dolino con una Spe­cial Edi­tion del di Bar­dolino con l’e­mis­sione di tre esclu­sive etichette disponi­bili sola­mente a chi parteciperà alla man­i­fes­tazione natal­izia come ha ben evi­den­zi­a­to del medes­i­mo Con­sorzio di Tutela Bardolino.

A Gar­da Natale Tra gli Olivi, a Bar­dolino la rasseg­na dei pre­sepi dal mon­do, la ruo­ta panoram­i­ca, la pista di pat­ti­nag­gio, a Lazise la Tombolis­si­ma l’8 dicem­bre, lo spet­ta­co­lo pirotec­ni­co il pomerig­gio del 26 dicem­bre ed infine il 6 gen­naio alle 14,30 sul por­to vec­chio la Cuccagna del­la Befana, con il grande ris­chio di un tuffo fuori sta­gione nelle gelide acque del lago.

Cal­en­dario ric­chissi­mo di even­ti e di incon­tri per tut­ti i gusti, per tutte le età, per ogni giornata.