Sarà presente al gran completo alla Bit, ospite degli stand della Camera di Commercio di Verona,

In Bit il vino da 3 milioni di applausi

15/02/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Sergio Mari

Sarà pre­sente al gran com­ple­to alla Bit, ospite degli stand del­la Cam­era di Com­mer­cio di Verona, il Con­sorzio di tutela del . Questo con­sorzio è forse l’u­ni­co organ­is­mo set­to­ri­ale a valen­za inter­re­gionale, essendo il ter­ri­to­rio di pro­duzione a scav­al­co fra la Lom­bar­dia e il Vene­to, per pro­mozionare un uni­co prodot­to come il bian­co paglieri­no, la cui fama ha ormai var­ca­to i con­fi­ni nazion­ali. Negli spazi espos­i­tivi i vini han­no grande ril­e­van­za, specie se — come avver­rà sta­mane alle ore 12 — ci saran­no pre­sen­tazioni con degus­tazione di del­l’area veronese garde­sana (for­mag­gi, olio e, ovvi­a­mente, vini). Sono quat­tro le strade del in ter­ra veronese legate al Gar­da, che arrivano ad inter­se­car­si con la zona di pro­duzione del Lugana doc e con il trac­cia­to del­la neona­ta Stra­da dei Vini bres­ciani del Gar­da, che da Gar­done a Sirmione potrebbe diventare il nat­u­rale pros­egui­men­to fra trac­ciati bres­ciani e verone­si per carat­ter­iz­zare una delle zone più inter­es­san­ti del­l’I­talia per qual­ità e quan­tità di prodizione di bianchi, chiaret­ti, rossi e spuman­ti. Fra l’al­tro a ques­ta ulti­ma nata sarà pre­sente in for­ma uffi­ciale nei padiglioni del­la Bit ded­i­cati al tur­is­mo enogas­tro­nom­i­co. Pre­sen­za invece mira­ta quel­la del , così come sot­to­lin­ea il suo pres­i­dente, l’avvo­ca­to Francesco Ghi­ral­di:« La nos­tra parte­ci­pazione al più impor­tante even­to tur­is­ti­co ital­iano — affer­ma — sig­nifi­ca costante atten­zione ad un mer­ca­to volu­ta­mente di nic­chia». Sono 114 i soci ader­en­ti al Con­sorzio Tutela del lugana doc, che colti­vano cir­ca 514 ettari in una zona che per carat­ter­is­tiche del ter­reno e pecu­liar­ità del cli­ma res­ta uni­ca in Italia. Tan­t’è che la pro­duzione dei tre mil­ioni di bot­tiglie annui tro­va imme­di­a­ta col­lo­cazione sul mer­ca­to nazionale (in gran parte), con inter­es­san­ti prospet­tive all’estero.