Apre i battenti l’Ufficio Ascom: sarà al servizio dei commercianti

In via Zambelli

15/04/2003 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

I com­mer­cianti lonate­si han­no final­mente trova­to una casa. Sarà infat­ti oper­a­ti­vo dopo Pasqua l’ufficio dell’Ascom, nell’ex edi­fi­cio del reg­istro di via Zam­bel­li che da alcu­ni giorni ospi­ta una quindic­i­na di asso­ci­azioni del paese. Con­seg­nate le chi­avi del­la stan­za da parte dell’assessore ai Servizi sociosan­i­tari, Ste­fano For­men­ti, in questi giorni l’Ascom sta provve­den­do all’arredamento essen­ziale con la scriva­nia, uno scaf­fale per l’archivio e alcune sedie. Col tem­po sarà atti­va­ta la lin­ea tele­fon­i­ca e forse anche un com­put­er per i col­lega­men­ti telem­ati­ci con la sede cen­trale di Bres­cia dell’Associazione, o altri enti pub­bli­ci dis­sem­i­nati sul ter­ri­to­rio. L’ufficio sarà aper­to al mat­ti­no dalle ore 9 alle 11 e al pomerig­gio dalle 16 alle 18, tut­ti i giorni esclu­so il giovedì. A rispon­dere alle prob­lem­atiche degli oper­a­tori, sarà il pres­i­dente del­la sezione lonatese, Mario Pace. «Il nos­tro obi­et­ti­vo, con questo sportel­lo — sot­to­lin­ea Pace — è infor­mare e sal­va­guardare i dirit­ti dei nos­tri asso­ciati. Un filo diret­to per meglio dialog­a­re con il ter­ri­to­rio e le tante prob­lem­atiche che pos­sono sorg­ere nel­lo svol­ger­si dell’attività. Un pun­to di rifer­i­men­to fon­da­men­tale, sia per l’Ascom che per la Fed­er­azione ital­iana pub­bli­ci eser­cizi (Fipe), che han­no a Lona­to un baci­no poten­ziale di cir­ca 300 attiv­ità impren­di­to­ri­ali. Un com­par­to che vogliamo aiutare a crescere e sostenere pro­fes­sion­al­mente nel rap­por­to con le isti­tuzioni». Mario Pace è anche vicepres­i­dente dell’Ente bilat­erale bres­ciano del tur­is­mo e ques­ta car­i­ca lo porterà sicu­ra­mente a impeg­nar­si anche per fornire un mag­gior radica­men­to sul ter­ri­to­rio di ques­ta strut­tura. Strut­tura nata da poco, pre­vista dal con­trat­to col­let­ti­vo nazionale di lavoro e val­i­da come stru­men­to al servizio dei lavo­ra­tori e delle imp­rese. Ricor­diamo che pro­prio i prob­le­mi del tur­is­mo sono sta­ti, una set­ti­mana fa, al cen­tro di un incon­tro nel­la sede provin­ciale dell’Ascom tra il pres­i­dente dell’ente bilat­erale Oscar Turati, il vice Mario Pace, il pres­i­dente dell’Associazione alber­ga­tori Pao­lo Rossi, il pres­i­dente del sin­da­ca­to provin­ciale pub­bli­ci eser­cizi dell’Ascom, cav­a­lier Gio­van­ni Provez­za. L’Ascom con l’apertura del­la sede lonatese vuole prestare la gius­ta atten­zione alla grande «ris­er­va del forestiero» cos­ti­tui­ta dal Gar­da e dalle sva­ri­ete poten­zial­ità dis­sem­i­nate un po’ in tut­ti i Comu­ni.