Domenica torna l’Air show, organizzato dall’Aeroclub Brescia. Attese almeno centomila persone. In programma diverse esibizioni. Nel 2009 appuntamento a Montichiari per il centenario del 1° circuito aereo internazionale

Le Frecce tricolori pronte al bagno di folla

Di Luca Delpozzo
Francesco Di Chiara

È sta­to pre­sen­ta­to ieri pomerig­gio nel­la cal­da atmos­fera esti­va del lago di Gar­da, in un ris­torante di Peschiera, la terza edi­zione dell’Air Show-Ali su Peschiera che si svol­gerà nei cieli del gol­fo garde­sano domeni­ca pomerig­gio, dalle 14 alle 18. Sono atte­si migli­a­ia di appas­sion­ati, non meno dic entomi­la per­sone, dal­la provin­cia di Verona e da quelle lim­itrofe. Lo spet­ta­co­lo por­ta la fir­ma orga­niz­za­ti­va dell’Aeroclub di Bres­cia, coor­di­na­to dal suo dinam­i­co pres­i­dente Enzo Francesca. L’autore ed orga­niz­za­tore è bres­ciano, ma l’attore prin­ci­pale del­lo show aereo è la Pat­tuglia acro­bat­i­ca nazionale che porterà sui cieli del Gar­da i 10 Aer­ma­c­chi delle Frec­ce Tri­col­ori, rap­p­re­sen­tate ieri alla con­feren­za stam­pa dal suo coman­dante, il tenente colon­nel­lo Pao­lo Tarantino.«Non abbi­amo fino­ra trova­to uno sce­nario migliore di questo per le nos­tre esi­bizioni — ha com­men­ta­to Taran­ti­no — ogni due anni tor­ni­amo volen­tieri a dare il nos­tro con­trib­u­to alla sete di pas­sione di queste popo­lazioni che tan­to ci amano».L’Amministrazione comu­nale di Peschiera ha patro­ci­na­to ed ha volu­to forte­mente ques­ta terza edi­zione di «Ali su Peschiera-Air Show 2006», che ha caden­za bien­nale e prevede l’e­si­bizione di una quindic­i­na di pro­tag­o­nisti, oltre alle Frec­ce Tri­col­ori. È toc­ca­to poi ad Enzo Francesca salutare i ringraziare gli ospi­ti ed i pat­ner dell’Aeroclub che han­no «dato uno stra­or­di­nario con­trib­u­to a questo show, che si ripeterà nel 2008 e che tro­verà nel 2009 un ulte­ri­ore grandioso spet­ta­co­lo nei cieli di Mon­tichiari poichè in quell’anno cadrà il cen­te­nario dal­la real­iz­zazione del 1° Cir­cuito aereo inter­nazionale che si svolse nel­la brughiera ai con­fi­ni con Cas­tenedo­lo». In quell’area oggi ha sede l’aeroporto e l’Aeroclub con i suoi hangar e le sue strut­ture di scuo­la-piloti da alcu­ni anni. Air Show 2006 si svolge nel­lo spazio aereo sopra Peschiera del Gar­da, la fortez­za sul lago uni­ca per le sue carat­ter­is­tiche architet­toniche e storiche, pos­ta nel­l’estrem­ità merid­ionale del Lago di Gar­da. L’area des­ti­na­ta al pub­bli­co — «dis­play line» — sarà sul­la bel­lis­si­ma passeg­gia­ta-lun­go­la­go com­pre­sa tra i Por­tic­ci­oli Cap­puc­ci­ni — Bergami­ni e For­naci per cir­ca tre chilometri di trat­to pedonale fronte lago intera­mente ris­er­va­to agli spettatori.L’evento è di tipo no-prof­it, gra­tu­ito ed aper­to a tut­ti. Con­sid­er­a­to il suc­ces­so di pub­bli­co con 50.000 per­sone nel 2002 e 80.000 nel 2004 si prevede che il prossi­mo 11 giug­no sarà una gior­na­ta eccezionale per la cit­tà in quan­to nes­sun altra inizia­ti­va è in gra­do di radunare una fol­la così grandiosa in un sin­go­lo pomerig­gio. La man­i­fes­tazione è orga­niz­za­ta dal Comune di Peschiera del Gar­da. Il Team Tec­ni­co Oper­a­ti­vo è com­pos­to dal­l’Of­fi­cial Club 63 Frec­ce Tri­col­ori, dal­l’Ae­ro­club Bres­cia e dal­l’as­so­ci­azione Arma aero­nau­ti­ca Peschiera che van­tano la pre­sen­za di per­sone alta­mente qual­ifi­cate. Il pro­gram­ma prevede, oltre alle Frec­ce Tri­col­ori, la pre­sen­za di mastodon­ti­ci veliv­oli da trasporto civile che si esi­bi­ran­no in volo radente sull’acqua, il volo di veliv­oli super­son­i­ci, acrobazie di biplani da gara, tur­boel­i­ca acro­bati­ci, solisti o in team, filan­ti jet exec­u­tive del mon­do busi­ness e ver­sa­tili eli­cot­teri ultra­leg­geri per la .