«Libellule»: ha vinto la seconda «D» della «Scipio Sighele»

26/05/2016 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Si è tenu­ta mer­coledì 25 mag­gio in a Riva del Gar­da la finale di «Libel­lule. Tor­neo di let­tura per gio­vani in volo», un lun­go per­cor­so lun­go a tappe in cui i ragazzi impara­no a fare squadra e sfi­dar­si gio­can­do con i lib­ri e le sto­rie. L’edi­zione 2016 è sta­ta vin­ta dal­la classe sec­on­da «D» del­la scuo­la media «Sci­pio Sighele» con l’in­seg­nante Mon­i­ca Rosà.

Anche quest’an­no le bib­lioteche civiche di Riva del Gar­da e di Arco han­no pro­pos­to alle scuole medie un tor­neo di let­tura per pro­muo­vere nei gio­vani il piacere del­la let­tura, con­dot­to da Francesca Sor­renti­no. Quest’an­no han­no parte­ci­pa­to sette clas­si delle scuole sec­on­darie di pri­mo gra­do: sei sec­onde degli Isti­tu­iti com­pren­sivi «Riva 1» e «Riva 2» e una sec­on­da del­l’Is­ti­tu­to com­pren­si­vo di Arco. Il tor­neo prevede l’u­ti­liz­zo di una bib­li­ografia di 15 titoli, scelti tra i diver­si generi let­ter­ari del­la nar­ra­ti­va con­tem­po­ranea e dei clas­si­ci per ragazzi, e la sper­i­men­tazione di diverse risorse: memo­ria, ragion­a­men­to, rit­mo, coop­er­azione, cor­ag­gio.

La classe si prepara su tut­ti i titoli, è un gio­co di squadra quin­di non serve che tut­ti leggano tut­to ma che come grup­po siano preparati su ognuno dei titoli. Lo svol­gi­men­to prevede: un incon­tro intro­dut­ti­vo (di due ore cir­ca) per pre­sentare lib­ri e modal­ità di parte­ci­pazione e sug­gerire direzioni di lavoro; la pri­ma manche in cui cias­cu­na classe parte­ci­pante incon­tra tutte le altre, una per vol­ta (incon­tri di un’o­ra cir­ca) e accu­mu­la pun­teg­gio; la semi­fi­nale a cui acce­dono le quat­tro clas­si con mag­gior pun­teg­gio e, com­bi­nate casual­mente due a due, gio­cano per accedere alla finale; infine, la finale a cui acce­dono le due clas­si con il mag­gior pun­teg­gio accu­mu­la­to nelle diverse tappe.

In finale quest’an­no sono arrivate la sec­on­da «C» (inseg­nante Pao­la Cret­ti) e la sec­on­da «D» (inseg­nante Mon­i­ca Rosà) delle medie «Sci­pio Sighele», e quest’ul­ti­ma ha vin­to.

Parole chiave: