Nuova viabilità all’aeroporto di Verona

12/06/2013 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Dal 18 giug­no prossi­mo la via­bil­ità stradale di acces­so all’aeroporto di Verona vari­erà nell’ottica di miglio­ra­men­to dei flus­si veico­lari a van­tag­gio del­la sicurez­za dei passeg­geri e dei loro accom­pa­g­na­tori. La via­bil­ità risul­terà più ordi­na­ta.

aeroporto

 

Le cor­sie di ingres­so ed usci­ta passer­an­no da due a tre per direzione di mar­cia: due piste con delim­i­ta­tore di altez­za per l’accesso delle autovet­ture ed una sen­za delim­i­ta­tore di altez­za, ris­er­va­ta a mezzi di emer­gen­za, bus, van, taxi, auto­car­ri, Enti di Sta­to e veicoli autor­iz­za­ti, con ril­e­va­tore di tessere e sis­tema con tele­cam­era per la let­tura del­la tar­ga del vei­co­lo. Per la rego­la­men­tazione degli acces­si sarà atti­va­to un sis­tema con colonne a sbarre, provviste di tastieri­no alfa-numeri­co per l’accreditamento delle preno­tazioni web.

La nuo­va via­bil­ità d’accesso è sta­ta pre­sen­ta­ta anche alle Asso­ci­azioni dei Con­suma­tori, che, già dal­lo scor­so anno, col­lab­o­ra­no con l’aeroporto per­ché esso pos­sa offrire un servizio sem­pre migliore ai passeg­geri.

La nuo­va modal­ità d’accesso, in lin­ea con quan­to avviene in molti aero­por­ti ital­iani e inter­nazion­ali, è fun­zionale a dis­in­cen­ti­vare l’abbandono di auto in zone in cui è vieta­ta la sos­ta, onde evitare cari­co e scari­co di passeg­geri in aree di tran­si­to delle vet­ture, oltre a elim­inare il fenom­e­no dell’abusivismo di oper­a­tori di navette prive di licen­ze o fin­ti taxi.

L’obiettivo è avvan­tag­gia­re l’ingresso nelle aree di parcheg­gio, dove la sos­ta è gra­tui­ta per i pri­mi cinque minu­ti e dove parcheg­gia­re per la pri­ma ora cos­ta 3 euro (esclu­so Low Cost).

La nuo­va tar­if­fazione garan­tirà quin­di la gra­tu­ità dei pri­mi cinque minu­ti, al supera­men­to dei quali, non entran­do nei sin­goli parcheg­gi, oltre a incor­rere nel­la pos­si­bil­ità di rimozione del vei­co­lo poiché si intral­cia la cir­co­lazione, all’uscita saran­no appli­cati i seguen­ti impor­ti:

  • dai 6 ai 10 minu­ti: 5 euro
  • oltre gli 11 minu­ti: 15 euro.

La via­bil­ità di acces­so ai parcheg­gi e le aree parcheg­gio rimar­ran­no invece invari­ate, come pure i piani tar­if­fari, fat­ta eccezione per i minu­ti di gra­tu­ità.

Il piano di mod­i­fi­ca del­la via­bil­ità è un’ulteriore tap­pa nel prog­et­to di ristrut­turazione delle aree parcheg­gio dell’aeroporto, inizia­ta lo scor­so anno con la sem­pli­fi­cazione dei piani tar­if­fari che da nove sono sta­ti ridot­ti a quat­tro, ren­den­do più facile la scelta del parcheg­gio in base alle pro­prie esi­gen­ze.

Per ulte­ri­ori infor­mazioni è pos­si­bile vis­itare il sito www.aeroportoverona.it oppure con­tattare 045 8095656 e‑mail: info@catullopark.it

 

Parole chiave: