Palo della Cuccagna del Càdenon a Lazise

08/07/2014 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Sergio Bazerla

La cuccagna di Lazise, ovvero la con­quista del “Palo del­la Cuccagna del Càde­non” che quest’an­no, con­trari­a­mente a quan­to fino ad ora accadu­to, avrà luo­go il 19 luglio, nel por­to vec­chio, di fronte alla stor­i­ca , e non nel mese di agos­to nel cor­so del­la “fes­ta del­l’ospite”, è sta­ta scop­er­ta anche dal­la tele­vi­sione. Ed il pri­mo ad accorg­ersene è sta­to lo scafa­to pre­sen­ta­tore Ger­ry Scot­ti di Canale 5. Ha invi­a­to i ragazzi del Comi­ta­to del Palo del­la Cuccagna del Cade­non a parte­ci­pare alla trasmis­sione che lui con­duce su Canale 5 conosci­u­ta come lo Show dei Record.

L’ap­pun­ta­men­to per gli atleti lacisien­si è fis­sato per giovedì 10 luglio negli stu­di di Medi­aset a Colog­no Monzese.

Alessio Fer­ron, Fabio Degani e Rena­to Bat­tis­toni, rap­p­re­sen­tano appun­to Lazise e la cuccagna del Càde­non. Si cimenter­an­no nel­la con­quista del palo del­la cuccagna, apposi­ta­mente allesti­to, ovvi­a­mente ver­ti­cal­mente, gron­dante di gras­so, cer­can­do di con­quistare la bandie­ri­na rossa pos­ta al ver­tice. Non ci sarà, sot­to il palo, l’ac­qua del por­to di Lazise ma una serie di mat­eras­si pro­tet­tivi. E la gara non sarà cer­to entu­si­as­mante come quel­la lacisiense, ma l’im­por­tante, come dice­va De Cou­berten, è partecipare.

E’ davvero un onore essere sta­ti chia­mati da Ger­ry Scot­ti a Canale 5 — spie­ga sod­dis­fat­to Alessio Fer­ron — per­ché non ce lo sarem­mo mai aspet­ta­to. Noi gareg­giamo, per la con­quista del­la cuccagna, sola­mente a Lazise, per diver­tire e diver­tir­ci. Lo fac­ciamo solo per quel­la occa­sione. Non siamo atleti preparati e scafati. Spe­ri­amo sola­mente di fare bel­la figura.”

Questi ragazzi sono dei veri atleti, dei geni, nel­la loro spe­cial­iz­zazione — spie­ga sod­dis­fat­to Gian­ni Olivet­ti, det­to Jake, “il Vecio d’es­pe­rien­za” che da molti anni è giu­dice di gara del­la Cuccagna — per­ché ogni anno fan­no diver­tire, con­quis­tano la bandie­ri­na con una agilità uni­ca. La loro fama si è sparsa a liv­el­lo nazionale. Lo dimostra l’in­ter­pel­lo di Ger­ry Scot­ti. Per noi tut­ti è una grande sod­dis­fazione. Anche se non saran­no i vincitori.”

E per quest’an­no, edi­zione 2014 del­la cuccagna, c’è una novità. Il palo è sta­to rin­no­va­to. Uno del tut­to nuo­vo, più lun­go e più dif­fi­cile da conquistare.

Abbi­amo pre­so un palo nuo­vo, lun­go un paio di metri in più — spie­ga anco­ra Gian­ni Olivet­ti — lo abbi­amo prepara­to bene. Siamo sicuri che la squadra sarà pronta a super­are anche ques­ta nuo­va dif­fi­coltà nel­la ser­a­ta del 19 luglio. Si stan­no allenan­do. Sarà uno spet­ta­co­lo per tutti.”

Parole chiave: