In vetrina il meglio dell’edilizia e le nuove frontiere della domotica. Nella rassegna del Centro fiera ci sarà spazio anche per i servizi per gli sposi. Un matrimono di eccellenza 
fra arredamento e tecnologia.

«Progetto Casa» punta a bissare il primato dei 25 mila visitatori

15/09/2010 in Fiere
Di Luca Delpozzo
F.D.C.

 La rasseg­na «Prog­et­to Casa» tor­na a monop­o­liz­zare il cen­tro fier­aLa casa res­ta un sog­no «pos­si­bile» anche in peri­o­di di crisi come quel­li attuali. E, arredar­la su misura con uno sguar­do riv­olto mag­a­ri alle ultime tec­nolo­gie nel cam­po del com­fort, non è un più lus­so per pochi ma un’esigenza sen­ti­ta da ogni fas­cia sociale. FORSE ANCHE PER QUESTO, «Prog­et­to Casa», res­ta uno degli appun­ta­men­ti più sedu­cen­ti nel panora­ma fieris­ti­co bres­ciano e più in gen­erale di quel­lo lom­bar­do. La ver­sa­til­ità è un altro pun­to forte del­la rasseg­na che monop­o­lizzerà i prossi­mi due week-end del . La vet­ri­na che diven­ta quest’anno mag­giorenne oltre che all’arredamento sarà ded­i­ca­ta alla domot­i­ca, ai gia­r­di­ni e ai servizi per gli sposi. «Anche sta­vol­ta pro­poni­amo una panoram­i­ca com­ple­ta sul mon­do del­la casa — spie­ga Ezio Zorzi, diret­tore del Cen­tro Fiera — che pun­ta a sod­dis­fare le aspet­ta­tive di ogni tar­get di pub­bli­co». La rasseg­na pun­ta a val­oriz­zare le aziende del ter­ri­to­rio che avran­no l’opportunità di far­si conoscere dagli oltre 25 mila vis­i­ta­tori atte­si nei sette giorni di aper­tu­ra del­la man­i­fes­tazione. L’inaugurazione di «Prog­et­to Casa» è fis­sa­ta per saba­to. La rasseg­na pros­eguirà fino a lunedì, poi dopo due giorni di pausa ripren­derà mer­coledì per chi­ud­ere domeni­ca 26 settembre.«PROGETTO CASA è una rasseg­na che ha un legame forte con il ter­ri­to­rio e un’identità pre­cisa — affer­ma Sal­va­tore Cul­casi, respon­s­abile com­mer­ciale dell’evento -. Pun­ti­amo ad un’offerta com­ple­ta, in gra­do di accon­tentare tut­ti i gusti e le esi­gen­ze di un pub­bli­co molto fedele ma atten­to alle novità». Gli espos­i­tori come det­to spaziano dal­la più vas­ta gam­ma di arre­di al com­par­to lega­to all’impiantistica, ai com­ple­men­ti d’arredo e alle soluzioni stu­di­ate per miglio­rare la vivi­bil­ità e la fun­zion­al­ità dell’ambiente domes­ti­co. «L’edilizia di ulti­ma gen­er­azione investe sem­pre di più nel risparmio ener­geti­co, nel­la sosteni­bil­ità ambi­en­tale e nel­la qual­ità delle abitazioni — sot­to­lin­ea anco­ra Zorzi -. Anche sot­to questo pro­fi­lo, Prog­et­to Casa offrirà una serie di pro­poste che han­no come denom­i­na­tore comune la ricer­ca del con­fort e del­la fun­zion­al­ità». Al saba­to la fiera può essere vis­i­ta­ta dalle 14 alle 22, nelle due domeniche l’apertura viene antic­i­pa­ta alle 10. Negli altri giorni «Prog­et­to Casa» è fruibile dalle 17 alle 22. Per infor­mazioni si può tele­fonare allo 030–961148 o vis­itare il sito www.centrofiera.it.