L’inaugurazione sarà sabato prossimo, ma oggi si giocano le finali dei tornei sportivi scolastici

Quattro giorni di festa per San Martino

06/11/2004 in Attualità
Parole chiave: - - -
Di Luca Delpozzo
Sergio Bazerla

La fes­ta del patrono San Mar­ti­no è giun­ta ormai alla quindices­i­ma edi­zione. Come ogni anno a coor­dinare le attiv­ità per la buona rius­ci­ta del­la fes­ta è l’associazione San Mar­ti­no in Calle. In tut­to saran­no quat­tro giorni di fes­ta. Il pri­mo sarà oggi: alle 10 si ter­ran­no le finali dei tornei sportivi orga­niz­za­ti dai ragazzi delle scuole ele­men­tari e medie. Il sec­on­do appun­ta­men­to con il patrono è fis­sato per giove­di 11, il giorno del­la ricor­ren­za vera e pro­pria del­la fes­tiv­ità. Alle 11 sarà cel­e­bra­ta una mes­sa nel­la par­roc­chiale ded­i­ca­ta a San Mar­ti­no e a San Zenone in onore di tut­ti gli anziani del paese, che poi si incon­tr­eran­no a per il pran­zo sociale. Alle 14.30, al cen­tro gio­vanile par­roc­chiale, l’associazione «Noi» orga­nizzerà giochi per i bam­bi­ni e poi offrirà castagne e cioc­co­la­ta. Le gior­nate di saba­to 13 e domeni­ca 14 con­clud­er­an­no il cal­en­dario degli appun­ta­men­ti. Saba­to pomerig­gio alle 14 avver­rà l’inaugurazione del­la fes­ta, in piaz­za Vit­to­rio Emanuele, con l’apertura dei chioschi gas­tro­nomi­ci. Alle 14.30 si ter­rà la cor­sa podis­ti­ca non com­pet­i­ti­va per i ragazzi, alle 17 al cen­tro con­gres­si La Merid­i­ana sarà inau­gu­ra­ta, alla pre­sen­za del prefet­to di Verona, la mostra fotografi­ca dell’Unir, sul­la cam­pagna di Rus­sia, pro­mossa dal­la sezione di Verona insieme al grup­po di Lazise. Alle 20.30, infine, nell’aula magna delle scuole medie la com­pag­nia teatrale «I dialet­tan­ti» di Sil­ve­ria Gon­za­to Pas­sarel­li pro­por­rà poe­sie in ver­na­co­lo e, alla fine del­lo spet­ta­co­lo, castagne e per tut­ti. Domeni­ca 14 novem­bre in mat­ti­na­ta riapri­ran­no i chioschi gas­tro­nomi­ci e la Giac­che Ver­di-Mon­ti Lessi­ni alle­stirà un cam­po equestre. Alcu­ni cav­al­li e cav­a­lieri sfil­er­an­no per le vie del paese e nel pomerig­gio i cav­a­lieri offriran­no ai bam­bi­ni l’opportunità di provare l’emozione di montare un cav­al­lo e con­dur­lo. La fes­ta del patrono è patro­ci­na­ta dall’Amministrazione comu­nale. Alla sua real­iz­zazione col­lab­o­ra­no l’Asco, la Lael, l’Associazione ris­tora­tori di Lazise nonchè l’Associazione alber­ga­tori di Lazise. I proven­ti derivan­ti dal­la man­i­fes­tazione sono des­ti­nati a sostenere inter­ven­ti sociali.

Parole chiave: - - -