Rispondendo ad un'interrogazione scritta dell'on. Alberto Giorgetti, il Ministro dell'interno, Enzo Bianco, ha fatto sapere gli orientamenti dell'esecutivo in merito alla richiesta di rafforzamento dell'organico di Polizia sul lago di Garda.

Rinforzi di Polizia sul Garda

Di Luca Delpozzo

Rispon­den­do ad un’in­ter­rogazione scrit­ta del­l’onorev­ole veronese Alber­to Gior­get­ti, il Min­istro del­l’in­ter­no, Enzo Bian­co, ha fat­to sapere gli ori­en­ta­men­ti del­l’esec­u­ti­vo in mer­i­to alla richi­es­ta di raf­forza­men­to del­l’or­gan­i­co di Polizia sul , rel­a­ti­va­mente al peri­o­do estivo.“In mer­i­to alla man­ca­ta isti­tuzione del servizio di dis­tac­ca­men­to nel cor­so del 1999 — ha det­to Bian­co inter­ve­nen­do alla Cam­era — premet­to che la crisi bal­cani­ca ha richiesto un impeg­no stra­or­di­nario delle Forze di Polizia per fron­teggia­re l’e­mer­gen­za col­le­ga­ta agli even­ti bel­li­ci. Non è sta­to per­tan­to pos­si­bile garan­tire, come negli anni prece­den­ti, l’op­er­a­tiv­ità del pos­to di Polizia sta­gionale nel Comune di . A questo si è fat­to fronte sia attra­ver­so il raf­forza­men­to del­la stazione dei di Bar­dolino con l’in­vio di 6 unità, sia medi­ante una razion­al­iz­zazione del dis­pos­i­ti­vo del­l’Ar­ma, con il ripristi­no dall’1 giug­no al 30 set­tem­bre 1999 del­la stazione di Lazise”.Piuttosto eva­si­vo, invece, il min­istro Bian­co lo è sta­to in mer­i­to al raf­forza­men­to del­l’or­gan­i­co di Polizia in vista del peri­o­do esti­vo. “Anche quest’an­no la Prefet­tura di Verona ha rib­a­di­to l’e­si­gen­za di poten­ziare il con­trol­lo del ter­ri­to­rio nel­la zona del lago di Gar­da, durante il peri­o­do esti­vo. Al riguar­do pre­ciso che tale esi­gen­za è sta­ta val­u­ta­ta m sede di elab­o­razione del piano annuale per il poten­zi­a­men­to del con­trol­lo del ter­ri­to­rio nelle local­ità mag­gior­mente inter­es­sate da flus­si tur­is­ti­ci. Nelle prossime set­ti­mane saran­no adot­tate tè con­seguen­ti mis­ure, provve­den­do, nei lim­i­ti con­sen­ti­ti dal­l’at­tuale disponi­bil­ità di organ­i­co, a raf­forzare i pre­si­di di polizia inter­es­sati ed a isti­tuire, ove pos­si­bile, posti di polizia stagionali”.Insomma, bisogn­erà atten­dere anco­ra un po’ di tem­po per sapere le reali dis­po­sizioni del gov­er­no sul­l’au­men­to delle sul lago di Gar­da. L’onorev­ole Alber­to Gior­get­ti, fir­matario del­l’in­ter­rogazione par­la­mentare cui ha rispos­to il min­istro del­l’In­ter­no, si dichiara “per­p­lesso” dalle spie­gazioni avute dal mem­bro del­l’esec­u­ti­vo. “Farò sì — ha chiosato Gior­get­ti — che l’im­peg­no gov­er­na­ti­vo di poten­ziare il con­trol­lo del ter­ri­to­rio nelle local­ità inter­es­sate da flus­si tur­is­ti­ci ven­ga ottem­per­a­to. L’au­men­to di agen­ti è un’esigenza”.