Venerdì la conferenza nella sala consiliare

Salò, protagonista Tommaso d’Aquino

28/01/2003 in Cultura
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
s.z.

Ven­erdì alle ore 17, nel salone con­sil­iare del munici­pio di Salò, il pro­fes­sor Mau­ro Tur­ri­ni ter­rà una con­feren­za sul­l’­opera di Tom­ma­so d’Aquino, nato nel 1221 e mor­to nel 1274. Orga­niz­zano l’asses­so­ra­to alla Cul­tura e l’As­so­ci­azione «La corte». Che qual­cuno vada in una bib­liote­ca, e chie­da di leg­gere la «Sum­ma» di Tom­ma­so d’Aquino è un fat­to di questi tem­pi inusuale. Che poi ci sia per davvero è estrema­mente raro. In genere si viene riman­dati in modo sbriga­ti­vo alle bib­lioteche più for­nite del capolu­o­go, dotate di fon­di antichi, oppure a quelle di con­ven­ti e isti­tu­ti reli­giosi. Ebbene, l’Ate­neo di Salò (ora guida­to da Pino Mongiel­lo, pres­i­dente del­la ) ne possiede due edi­zioni, entrambe del ‘700, in dod­i­ci volu­mi. E tale cir­costan­za, uni­ta alla con­sid­er­azione che oggi è la ricor­ren­za del grande mae­stro medievale, ha indot­to ad alle­stire la con­feren­za.

Parole chiave: