Si conclude il mese dell’asparago

24/05/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Pastrengo

Si con­clud­erà ques­ta sera con il Gala dell’asparago, alle ore 20.30 ris­torante La Car­i­ca di Pas­tren­go, il mese ded­i­ca­to al «dora­to ger­moglio» del­la famiglia delle Lil­i­aceae. Colti­va­to nel ter­ri­to­rio di Cavaion, Riv­o­li e Pas­tren­go l’asparago, abbina­to al doc del­la zona e all’olio extravergine di oli­va, è sta­to al cen­tro di un prog­et­to volu­to dai sin­daci dei tre pae­si (Arman­do Luchesa, Gior­gio Bena­mati e Gian­car­lo Sabai­ni) per la val­oriz­zazione delle tipic­ità attra­ver­so la ris­torazione. A sosteg­no dell’iniziativa sono inter­venu­ti la Cam­era di com­mer­cio e la Con­f­com­mer­cio Asco di Verona, l’amministrazione Provin­ciale e il Con­sorzio di pro­mozione tur­is­ti­ca «Lago di Gar­da è…» per pro­muo­vere un ter­ri­to­rio ric­co di risorse cul­tur­ali, pae­sag­gis­tiche ed enogas­tro­nomiche attra­ver­so la val­oriz­zazione dei prodot­ti del­la tavola. Il prog­et­to «L’incontro con l’asparago tra vigneti e olivi» è sta­to l’occasione per rilan­cia­re un ter­ri­to­rio ric­co di risorse, vici­no a due stra­or­di­nari poli d’attrazione quali il lago di Gar­da e la cit­tà di Verona, che vuole assurg­ere a nuo­vo pun­to di rifer­i­men­to nelle car­tine dei tur­isti. Con queste inizia­tive gli orga­niz­za­tori han­no inte­so porre le basi per un prog­et­to di ampia por­ta­ta che nei prossi­mi anni vuol coin­vol­gere realtà ed isti­tuzioni nazion­ali ed estere anche attra­ver­so con­veg­ni, parte­ci­pazione a fiere e degus­tazioni a tema.

Parole chiave: