Sostegni alle famiglie: deu bandi

05/11/2013 in Attualità
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Due ban­di per il sosteg­no a famiglie e per­sone in dif­fi­coltà sono sta­ti emes­si dal­la ammin­is­trazione comu­nale per far fronte a situ­azioni di grave dis­a­gio nel­la comu­nità lacisiense. Entrambe i ban­di preve­dono che le domande pos­sa no essere pre­sen­tate ai comu­nali entro e non oltre le ore 12 del 21 novem­bre prossi­mo.

Per quan­to attiene al ban­do per il sosteg­no delle famiglie mono­parentali e dei gen­i­tori sep­a­rati o divorziati in situ­azioni di dif­fi­coltà eco­nom­i­ca, in attuazione ad una delib­er­azione del­la Regione del Vene­to del 3 otto­bre 2013, lo stes­so ban­do prevede la con­ces­sione a “tas­so zero” di un presti­to pari ad un val­ore mas­si­mo di 5.000,00 euro a favore di nuclei famil­iari com­posti da un solo gen­i­tore e uno o più figli minori, fra cui i coni­u­gi in caso di sep­a­razione legale ed effet­ti­va o di annullamento/scioglimento degli effet­ti civili del mat­ri­mo­nio con uno o più figli minori.

Le tipolo­gie ogget­to di spese a fronte del presti­to sono rel­a­tive a spese san­i­tarie, spese per il paga­men­to di canoni di affit­to per abitazioni non di lus­so. Il nucleo famil­iare deve essere res­i­dente nel­la regione del Vene­to ed avere un ISEE rel­a­ti­vo all’an­no 2012 non infe­ri­ore a 5000,00 euro e non supe­ri­ore a 25.000,00 euro.

Un altro ban­do va invece a sosteg­no delle per­sone e delle famiglie in dif­fi­coltà e per il con­trasto alle situ­azioni di emer­gen­za sociale.

Anche ques­ta facil­i­tazione è sta­ta dis­pos­ta da una diret­ti­va regionale a valere sul­la legge finanziaria per l’e­ser­cizio 2013 del­l’ente regionale.

Il provved­i­men­to inter­viene conce­den­do con­tribu­ti final­iz­za­ti al paga­men­to delle spese mediche, del­la for­ni­tu­ra di acqua, luce e gas e di ulte­ri­ori neces­sità eco­nomiche indi­vid­u­ate dal comune di res­i­den­za.

Il con­trib­u­to mas­si­mo con­ced­i­bile ammon­ta ad euro 2.000,00= per nucleo famil­iare.

Vi pos­sono accedere per­sone e famiglie res­i­den­ti nel­la Regione del Vene­to con un ISEE rifer­i­to all’an­no 2012 infe­ri­ore a 16.000,00= euro.

I req­ui­si­ti nec­es­sari, le infor­mazioni, i dati speci­fi­ci del ban­do si pos­sono ottenere uti­liz­zan­do il sito web del comune: www.comune.lazise.vr.it oppure con­tat­tan­do i Servizi Sociali al numero tele­fon­i­co: 045–6445111.

s.b.

Parole chiave: