Via al Centro ricreativo per bimbi da 3 a 11 anni

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
e.b.

CASTIGLIONE. Anche quest’an­no, in luglio, l’asses­so­ra­to comu­nale ai ha orga­niz­za­to i cen­tri ricre­ativi estivi. Il Cres, per bam­bi­ni tra i 6 e gli 11 anni, e il Cres infan­tile, per i pic­coli tra i 3 ed i 5 anni, si svol­ger­an­no dal 2 al 27 luglio, e saran­no fre­quen­tati da oltre 80 per­sone. Una tradizione ormai l’es­tate vis­su­ta in grup­po per chi fre­quen­ta le ele­men­tari e le mater­ne. Il Cres, come con­fer­ma l’asses­sore Erminia Biag­gi, si ter­rà al plesso del Belvedere, e fun­zion­erà dal lunedì al ven­erdì dalle 8 alle 18. E’ pre­vista la fre­quen­za per due volte la set­ti­mana in pisci­na e sono in pro­gram­ma anche due gite da definire nel rag­gio di 40 chilometri. La ret­ta pre­vista è di 340 mila lire. Cifra di poco infe­ri­ore per il Cres infan­tile, des­ti­na­to ai pic­coli delle mater­ne. Anche per loro il peri­o­do sarà dal 2 al 27 luglio, dal lunedì al ven­erdì, con il trasfer­i­men­to in pisci­na due volte la set­ti­mana. In questo caso la sede delle attiv­ità sarà la scuo­la mater­na Rodari, all’ex Bersaglio. I ragazz­i­ni saran­no segui­ti da edu­ca­tori qual­i­fi­cati e potran­no usufruire di servizi par­ti­co­lari o impara­re a nuotare, oltre ai momen­ti di gio­co e alle gite.

Parole chiave: