mercoledì, Maggio 22, 2024
No menu items!
HomeBreviAcquedotto Valtenesi: finanziamento di 28 milioni di euro per migliorare l'approvvigionamento idrico

Acquedotto Valtenesi: finanziamento di 28 milioni di euro per migliorare l’approvvigionamento idrico

Valtenesi – L’Acquedotto della Valtenesi riceverà un contributo di 28 milioni di euro per il primo lotto di lavori, che prevede il potenziamento della presa a lago nella località Pisenze di Manerba. Questo finanziamento fa parte di un ampio piano nazionale per affrontare la scarsità idrica.

Il Commissario Straordinario per l’adozione di interventi urgenti legati alla scarsità idrica ha incluso il primo lotto dell’Acquedotto della Valtenesi tra i progetti finanziabili. Il contributo, che deve ancora essere confermato con un decreto attuativo, ammonta a oltre 28 milioni di euro.

Questo finanziamento è parte integrante di un piano più ampio che riguarda tutto il territorio nazionale. Acque Bresciane SB è l’unico gestore operante in provincia ad essere menzionato nella relazione del Commissario Straordinario, presentata durante la seconda cabina di regia dello scorso marzo. In questa occasione sono stati definiti i progetti prioritari e sono stati analizzati in dettaglio gli aspetti critici dell’approvvigionamento idrico in Italia e dei cambiamenti climatici in corso.

L’intervento per la realizzazione dell’Acquedotto della Valtenesi è considerato strategico a causa dei sempre più frequenti periodi di siccità e ha lo scopo di migliorare ed ottimizzare l’approvvigionamento e la qualità dell’acqua distribuita ai comuni della Valtenesi e ai territori limitrofi dell’alto Garda bresciano, come le frazioni Villa e Cunettone di Salò, San Felice del Benaco, Puegnago del Garda, Polpenazze del Garda, Manerba del Garda, Soiano del Lago, Moniga del Garda, Padenghe sul Garda e Calvagese della Riviera.

Il primo lotto dei lavori prevede il potenziamento della presa a lago nella località Pisenze di Manerba del Garda (1° stralcio), la realizzazione delle tubazioni di adduzione dalla presa lago fino a San Felice del Benaco (2° stralcio) con la dismissione dell’attuale presa lago e la contemporanea costruzione dell’impianto di potabilizzazione nel territorio comunale di Manerba del Garda (3° stralcio), oltre ad altre opere accessorie.

In tutta Italia sono stati individuati 127 progetti prioritari per un valore complessivo di 3,67 miliardi di euro su un totale di 562 richieste presentate da gestori e consorzi di bonifica. Ora spetta al Ministero delle Infrastrutture finanziare definitivamente il Piano Straordinario 2024.
Qui potete approfondire la notizia.

English Version

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

- Advertisment -

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video