sabato, Giugno 22, 2024
HomeAmbienteAperte le domande per il Fondo Non Autosufficienza - Misura B2 -...

Aperte le domande per il Fondo Non Autosufficienza – Misura B2 – Anno 2024

Il Comune di Limone sul Garda ha annunciato l’apertura delle domande per il Fondo non autosufficienza – Misura B2 per l’anno 2024. Questo fondo è stato istituito dall’Azienda Speciale Consortile Garda Sociale, in conformità con le delibere regionali D.G.R. 1669/2023, 2033/2024 e 2166/2024.

Interventi a Favore delle Persone con Disabilità Grave

L’iniziativa è volta a fornire sostegno economico e assistenza diretta alle persone con disabilità grave o in condizioni di non autosufficienza che risiedono nei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale 11 Garda. Gli interventi previsti includono l’erogazione di buoni sociali e altre forme di supporto personalizzato.

Presentazione delle Domande

Le domande devono essere presentate entro il 12 giugno 2024 presso il Comune di Limone sul Garda. Per partecipare, gli interessati devono compilare il modulo disponibile nell’avviso pubblico pubblicato dal comune.

Requisiti e Modalità di Accesso

I requisiti necessari per accedere al fondo e le modalità dettagliate sono specificati nell’avviso pubblico. I cittadini possono ottenere ulteriori informazioni contattando l’Assistente Sociale comunale, Dott.ssa Elena Razzi, al numero telefonico 3456469351.

Avviso Pubblico per il “Fondo per la Non Autosufficienza” – Misura B2 Anno 2024

L’Azienda Speciale Consortile Garda Sociale, Ente Capofila dell’Ambito Territoriale Sociale 11 del Garda, ha indetto un avviso pubblico per l’erogazione di progetti a favore di persone con disabilità grave o in condizione di non autosufficienza. Questo intervento è destinato ai residenti nel Comune di Limone sul Garda che soddisfano i seguenti criteri:

  • Condizione di non autosufficienza e assistenza continuativa a domicilio.
  • Gravità accertata ai sensi dell’art. 3, comma 3 della L. 104/1992 oppure possesso di certificazione di invalidità con indennità di accompagnamento (L. 18/1980 e successive modifiche/integr.)

Tipologie di Interventi

  1. Buono Sociale (Anziani o Disabili)
  • Obiettivo: Favorire la permanenza della persona anziana e/o disabile nel proprio ambiente di vita ed evitare o ritardare il ricovero in struttura residenziale.
  • Requisiti: Attestazione ISEE sociosanitario ≤ € 25.000,00, età ≥ 18 anni (al 31/12/2023).
  • Valore Mensile: € 100,00 per 12 mesi per il caregiver familiare; massimo € 300,00 per 12 mesi per personale assunto regolarmente.
  1. Buono Sociale per Progetti di Vita Indipendente (Disabili)
  • Obiettivo: Sostenere persone con disabilità grave nel realizzare il proprio progetto di vita indipendente con l’ausilio di un assistente personale autonomamente scelto.
  • Requisiti: Certificazione ISEE sociosanitario ≤ € 30.000,00, età 18-64 anni (alla data di presentazione dell’istanza).
  • Valore Mensile: Fino a un massimo di € 600,00 per 12 mesi.
  1. Voucher Educativi Minori
  • Obiettivo: Attivare progetti educativo/socializzanti per favorire il benessere psicofisico dei minori con disabilità.
  • Requisiti: Certificazione ISEE ordinario ≤ € 40.000,00, età < 18 anni (alla data di presentazione dell’istanza).
  • Valore: Massimo 12 mesi, valore economico fino a € 2.500,00.
  1. Voucher e/o Contributo in Conto Retta per Interventi Diretti (Adulti, Anziani, Disabili)
  • Obiettivo: Favorire momenti di sollievo al caregiver familiare tramite interventi socioassistenziali e tutelari a domicilio, ricovero temporaneo in struttura residenziale, prestazione socio educativa.
  • Requisiti: Attestazione ISEE sociosanitario ≤ € 25.000,00, età ≥ 18 anni (al 31/12/2023).
  • Valore: Fino a un massimo di € 1.000,00.

Presentazione delle Domande

Le domande devono essere presentate al Comune di Limone sul Garda seguendo le indicazioni contenute nella documentazione disponibile sul sito internet comunale o presso l’Ufficio Servizi Sociali entro il 12 giugno 2024.

Informazioni e Supporto

Per ulteriori informazioni e supporto nella compilazione della domanda, è possibile contattare l’Assistente Sociale comunale, Dott.ssa Elena Razzi, al numero 3456469351.

Qui potete approfondire la notizia.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video